Monolitich Millenium: la prima vela fatta in un pezzo unico

_FTO0786A presentarcela durante il salone di Genova è stato il suo “papà”, Marco Holm, amministratore del polo tecnologico Millennium che ha brevettato la rivoluzionaria vela Monolitich Millenium, realizzata cioè in un unico pezzo e composta da fibre splittate (in inglese spread fibers).
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

100% DI TESSUTI UNIDIREZIONALI IN MICROFIBRA
La peculiarità è che questa vela è composta al 100% da tessuti unidirezionali in microfibra che lavorano in modo efficiente su tutta la superficie grazie a dei macchinari che vanno a splittare le fibre dei fili delle vele tradizionali (per esempio quelli costituiti da carbonio o kevlar) trasformandole in micorfibre. Successivamente queste microfibre vengono assemblate da un’altra macchina, attraverso un innovativo processo di pressofusione, in sezioni strutturali che vengono disposte in vari strati, gli uni contingui agli altri,  senza soluzione di continuità da un angolo all’altro della vela. Il risultato è una vela composta al 100% da microfibre che lavorano tutte in modo efficiente su tutta la superficie: non c’è interposizione di fibre che non tengono il carico come il taffetà tra filo e filo. Il risultato pratico è una maggiore tenuta ai carichi e un maggior mantenimento della forma progettata in 3D dal disegnatore rispetto a qualsiasi altra tecnologia esistente. Le  vele Millenium quindi, grazie all’ausilio di forni in ceramica/carbonio e sacchi a vuoto con cui è possibile raggiungere pressioni e temperaure mai utilizzate prima per la costruzione di una vela in un unico pezzo “pressofuso”, uniscono leggerezza e durabilità.

www.milleniumtech.it

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su