developed and seo specialist Franco Danese

3Di Raw: le nuove vele della North Sails per i regatanti puri

Sidney Hobart? No Middle Sea Race! In Sicilia arrivano oltre 40 nodi
22 ottobre 2014
Nella Middle Sea più dura di sempre, ha vinto un piccolo J-122
23 ottobre 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

3di rawBella Mente le ha testate quest’estate durante l’ultima Copa del Rey, dove lo scafo di Hap Fauth ha utilizzato ben quattro profili in 3Di Raw. Una scelta che ha permesso a Bella Mente di restare in lotta per il successo, sfuggito di un solo punto, fino all’ultima giornata. E per rimanere alla cronaca più recente, anche l’appena varato 100 piedi Comanche, il nuovo mostro da regata, il 30.5 metri ultratecnologico commissionato dal magnate Jim Clark e progettato da Guillaume Verdier in collaborazione con VPLP Design, si è fatto fare le vele in 3Di Raw. Una piattaforma sicuramente ideale per vedere in acqua la nuova tecnologia 3Di Raw di North Sails, l’ultima novità appunto della gamma 3Di, il rivoluzionario sistema per la realizzazione delle vele attraverso dei tape preimpregnati di resina. La struttura rimane quella del 3Di con l’applicazione  di un film ultraleggero che permette di risparmiare fino al 20-30% del peso. Questo tipo di tecnologia tiene ovviamente in secondo piano la durata delle vele nel tempo, privilegiando le prestazioni e un utilizzo da regata di alto livello per equipaggi e barche di livello molto competitivo. Il 3Di Raw  è un prodotto unico, perché permette di modificare ogni singolo dettaglio di una vela, sino ad arrivare a un determinato nastro di tessuto, realizzato appositamente per soddisfare determinate caratteristiche tecniche grazie allo studio dei dati raccolti dal software V-Spar. Tutte le informazioni così ottenute sono confluite in Membrain e Flow, due programmi che sono colonna portante della North Sails Design Suite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi