Rolex Middle Sea Race, in 122 al via per l’edizione record

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

rolex-middle-sea-raceParte oggi alle 11 la trentacinquesima edizione della Rolex Middle Sea Race, che a noi piace definire amichevolmente come il “Fastnet de’ Noantri”, ovvero la regata a cui tutti, in Mediterraneo, vorrebbero prendere parte. C’è un punto in comune con la mitica kermesse inglese: la lunghezza del percorso (608 miglia sulla rotta Plymouth-Fastnet Rock-Plymouth, contro le 606 della Middle).

coursemapUN PERCORSO MOZZAFIATO
Ma i panorami che è in grado di offrire il Mare Nostrum sono tutt’altra storia: la Middle Sea Race prevede la partenza a La Valletta (Malta) e la rotta da seguire, in senso antiorario, passa dalla Sicilia per le Isole Eolie (inclusa Strombolicchio), prosegue attorno alle Egadi (eccetto l’isola di Marettimo), Pantelleria e Lampedusa, attraversando poi il Canale a sud dell’isola di Comino e concludendosi nel porto di Marsamxett.

LA REGATA CHE STREGO’ I “GRANDI”
Ted Turner, il fondatore della CNN (nonché vincitore di due America’s Cup, nel 1974 e nel ’77) ha definito la Middle Sea la regata “con il percorso più bello del mondo”. Ad essere stregati dal fascino della regata (nata nel 1968), oltre a Turner, tantissimi mostri sacri della vela: Eric Tabarly, Cino Ricci, Herbert von Karajan, Jim Dolan, Sir Chay Blyth e Sir Francis Chichester, giusto per fare alcuni nomi.

B2 di Michele Galli, vincitore in IRC della scorsa edizione della regata
B2 di Michele Galli, vincitore in IRC della scorsa edizione della regata

RECORD ASSOLUTO DI ISCRITTI: 122!
E, in anni più recenti, l’appeal della manifestazione è cresciuto in maniera esponenziale: se nel 2013 era stato stabilito il record assoluto di partecipanti, con 99 barche al via, quest’anno è stato letteralmente infranto il muro dei 100: 122 barche al via, un primato assoluto, con 23 nazioni rappresentate (33 gli italiani). Il record da battere, per i cacciatori della vittoria in tempo reale (su tutti il Reichel/Pugh 100 Esimit Europa 2 di Igor Simcic), è quello stabilito da Rambler nel 2007: 47 ore, 55 minuti e 3 secondi. Ci sarà anche il TP52 B2 di Michele Galli (con a bordo Giorgio Benussi), vincitore in IRC Overall della scorsa edizione della regata, ben due class 40 italiani (quelli di Sergio Frattaruolo e Alessio Verardo). E tantissime altre barche splendide. www.rolexmiddlesearace.com

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi