developed and seo specialist Franco Danese

Volvo Ocean Race, arabi e cinesi al comando

Farr 280 One Design: lo abbiamo provato in anteprima
14 ottobre 2014
Optimist, potrebbe arrivare la “minivela”
15 ottobre 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

15 ottobre, ore 8.45 – Sono passati quasi quattro giorni dalla partenza ad Alicante, e la situazione è ancora cambiata: le sette imbarcazioni, racchiuse in 16 miglia, sono al largo delle coste marocchine e stanno bordeggiando.Team Brunel, che ieri era in testa, è scesa al penultimo posto, a conferma del continuo cambio di posizioni.

IMG_3195.PNGCLASSIFICA PROVVISORIA
Attualmente l’apripista è Abu Dhabi Ocean Racing (skipper Ian Walker), che comanda a 5784,9 miglia dalla destinazione della prima tappa, Città del Capo. Seguono i franco-cinesi di Dongfeng Race Team, capitanati da Charles Caudrelier a due miglia di distanza, a loro volta tallonati, sempre a 2 miglia, da Team Alvimedica di Charlie Enright (con a bordo il nostro Alberto Bolzan). Mezzo miglio dietro è lotta grande tra Team Mapfre, Team SCA e Brunel, a giocarsela in un miglio e mezzo. Fanalino di coda, con ben 9 miglia di ritardo, Team Vestas Wind di Chris Nicholson.

14 ottobre, ore 10 – Dopo 2 giorni e 20 ore di navigazione dallo start di Alicante, la situazione nella prima tappa della Volvo Ocean Race è più incerta che mai. Anche se è presto per dirlo, la formula del one-design sembra funzionare. I cambi di classifica avvengono con una rapidità e una frequenza che ricorda un po’ le gare motociclistiche della 125. Attualmente la flotta di VO65 si trova davanti alle coste del Marocco, dopo aver oltrepassato lo stretto di Gibilterra, e sta puntando verso sud. Mancano quasi 6000 miglia a Città del Capo, primo scalo della VOR 2014-15.

CLASSIFICA PROVVISORIA
Per quel che può valere (visto i continui cambi di vertice), in testa alla classifica provvisoria c’è l’olandese Team Brunel di Bouwe Bekking, a poche centinaia di metri seguono i ragazzi di Alvimedica (a bordo c’è il nostro Alberto Bolzan), mentre in terza posizione c’è Abu Dhabi di Ian Walker. Team Mapfre di Iker Martinez è quarto, Dongfeng guidato da Charles Caudrelier quinto e le ragazze di Team SCA, Sam Davies e compagne, in testa dopo Gibilterra, sono scese in sesta posizione. Chiude la graduatoria il danese Team Vestas di Chris Nicholson. Ma ripetiamo, citando Vasco Rossi: tutto può succedere. Gli equipaggi sono concentrati in 6 miglia!

Per saperne di più sulla storia del Giro del Mondo, cliccate QUI
Per saperne di più su questa Volvo (barche, team), cliccate QUI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi