developed and seo specialist Franco Danese

Avventura, barche, accessori: è VELA di ottobre!

VELA vi aspetta al Nautico: scoprite le nostre sorprese!
30 settembre 2014
H22, va in scena Il campionato nazionale
30 settembre 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

vela-ottobrePerché salire a bordo con noi del numero di ottobre del Giornale della Vela? Per tanti buoni motivi (a cominciare dal numero di pagine, ben 50 in più!). Continuate a leggere, ve ne sveliamo già dieci in anteprima: a cominciare dalla più dura delle avventure, che da oltre 40 anni richiama i più forti velisti desiderosi di misurarsi contro la natura, il giro del mondo, fino alla nostra super rassegna di barche e accessori del 2015, e molto, molto altro.

11. L’AVVENTURA DELLE AVVENTURE
Chiamatelo Volvo Ocean Race, Whitbread o come vi pare: il giro del mondo è sempre il sogno di ogni velista. E mentre la VOR 2014/15 prende il via da Alicante, vi raccontiamo, grazie a tre testimoni d’eccezione, cosa voleva dire sfidare gli oceani più di trent’anni fa e cosa vuol dire farlo adesso: Corrado Di Majo e Paolo Martinoni raccontano i tempi eroici della “Whitbread”, Alberto Bolzan ci spiega come sarà la “Volvo” di oggi.

22. LE BARCHE DA 2 a 40 metri (E GLI ACCESSORI) DEL DESIDERIO
Pronti per sfogliare le nostre (e vostre) quarantuno pagine speciali, tutte interamente dedicate alla scelta della barca ideale, e non solo? Una vetrina dove potete trovare 122 barche, selezionate tra le ultime novità appena scese in acqua e quelle che potrete ammirare nei prossimi mesi, ma anche una selezione di 33 accessori capaci di facilitarvi la vita a bordo in ogni occasione.

33. LA BARCA PERFETTA? NON ESISTE
Se ti chiami Vittorio Mariani e nella tua carriera hai lavorato alla progettazione e alla realizzazione di centinaia di barche, dai mitici scafi di Azzurra a fast cruiser come Virtuelle o Roma, sei la persona giusta con la quale parlare per capire davvero come è cambiato e dove sta andando il mondo dello yachting: abbiamo chiacchierato con lui per farci spiegare come saranno le barche nel prossimo futuro. Ma attenzione: la barca perfetta non esiste!

44. BARCOLANA!
Nessuna regata al mondo è come lei. La Barcolana, nata nel 1969 e presto diventata la regata velica più affollata in assoluto, quest’anno si rinnova con più spettacolo e un nuovo percorso. Ma mantiene, come ci racconta il presidente Mitja Gialuz, lo spirito originario di grande festa della vela, per tutti. Inoltre vi raccontiamo cosa c’è dietro la sponsorizzazione della Barcolana da parte di Generali nel racconto del suo presidente, Gabriele Galateri di Genola. Le emozioni di quando l’ha fatta, i valori condivisi tra vela e imprenditoria. E quella volta a bordo dello Stealth al tramonto con l’avvocato Agnelli…

55. IL MONOTIPO IDEALE PER…FARR CLASSE
Abbiamo testato in anteprima europea il nuovo Farr 280 One Design, l’accattivante e veloce 8 metri arrivato fresco fresco dagli States e pronto a candidarsi come nuovo monotipo per chi è stanco di rating e compensi. In più: visto che non basta avere la barca “in bolla” per scongiurare brutte figure in regata, il finnista olimpico Filippo Baldassari vi spiega in pillole come evitare strafalcioni nelle cinque situazioni “clou” delle prove a bastone: dalla partenza al giro di boa, dalla lay-line ai rifiuti in bolina e in poppa.

66. COSI’ VICINE COSI’ DIVERSE
Una crociera in famiglia a bordo di un dodici metri tra le grandi diversità della costa Toscana e del suo arcipelago, dalla selvaggia Capraia alla grande Elba. Scoprendo come l’Isola del Giglio sia finalmente tornata alla vita di un tempo. Carlo Rimini e sua moglie Claudia Balzarini ci raccontano perché le isole toscane sono così vicine…eppure così diverse.

77. TOP & FLOP DELL’ESTATE 2014
La vela, come ogni altra attività sportiva, è soggetta all’evoluzione tecnologica. Quella che sembrava l’attrezzatura del futuro, è diventata obsoleta con il passare degli anni. Ci sono accessori che sono rimasti, certo, e altri che si sono rivelati delle vere e proprie “meteore”. Ad ogni modo, negli ultimi anni possiamo descrivere l’evoluzione del mercato degli accessori come una corsa verso la semplicità. Quali sono le categorie di accessori “in ascesa” e quali invece rischiano di cadere nel dimenticatoio? Durante le vacanze ci siamo guardati intorno, individuando alcune tendenze crocieristiche ben definite.

88. LANDMARK 43, MICIDIALE IN REGATA, STRACOMODO IN CROCIERA
Ai Campionati Mondiali ORC di Kiel, a giocarsi la vittoria con il TP52 Enfant Terrible, è stato uno scafo di serie norvegese (ma costruito a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, dalla Premier Composites Technologies): il Landmark 43. Una barca che, perfettamente attrezzata e pronta a regatare, si trova sul mercato dell’usato a circa 250 mila euro. E che oltre a garantire prestazioni esaltanti sia in IRC che in ORC, è configurata in modo tale da soddisfare appieno anche le esigenze crocieristiche. Ve la raccontiamo attraverso le parole del progettista Mark Mills.

99. MARCO RODOLFI: IO, DOTTOR JEKYLL & MR. HYDE
Milanese, classe 1965, sale in barca per la prima volta a 4 anni. A 17 vince il campionato italiano di Laser, poi passa al Soling. Regatante di razza, crocierista per passione. Dopo aver timonato barche di ogni genere, oggi Marco Rodolfi è armatore di un Class 40 dove dà sfogo al suo spirito agonistico e di uno Swan 80 dove ritrova il piacere della navigazione in crociera. Due facce di un unico amore: la vela.

1010. IN BARCA CON SUSANNE BEYER
Con questo numero del Giornale della Vela in allegato opzionale (e su Nauticplace.com, sezione libreria) potete trovare il primo DVD della collana “In barca con Susanne Beyer”, dove la navigatrice oceanica, capace di affrontare l’Atlantico con il suo 6,50 metri, giungendo prima degli italiani alla regata Mini Transat, spiega i trucchi per navigare sempre in sicurezza, anche da soli o con un equipaggio inesperto e affrontare tranquilli qualunque condizione meteorologica.

Ricordate, ci sono anche tanti altri buoni motivi per non perdere il nuovo numero di ottobre del Giornale della Vela. In edicola, su iPad, iPhone e su tutti i tablet e gli smartphone Android.

 

Immagine-2-copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi