S49, il cat in bilico tra comfort e tecnologia

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

s49Allo studio australiano McConaghy, in collaborazione con Schionning Designs, è stato commissionato un nuovo catamarano performante di 49 piedi in grado di affrontare lunghe navigazioni. Nasce così l’S49. Si tratta di una collaborazione tra “geni” del settore: McConaghy è famoso per il suo know how in fatto di materiali ultraleggeri e Schionning è un nome importante per quanto riguarda i catamarani “racer/cruiser”.

s49-innerCOMFORT E PRESTAZIONI
Non si sa ancora molto della barca (non c’è neanche una scheda tecnica), ma la filosofia costruttiva prevede soluzioni mirate ad offrire un comfort degli interni del tutto simile a quello dei catamarani da crociera sul mercato (anzi, con spazi maggiori: come nel caso del quadrato, a cui l’albero non porta via spazio, poiché inserito in una posizione piuttosto avanzata), ma inserito in una struttura più leggera, rigida e forte con un migliore baglio al galleggiamento. Il peso è concentrato al centro e il dislocamento totale, assicurano da McConaghy, sarà del 30% inferiore rispetto ai modelli di pari lunghezza. Due canard miglioreranno le prestazioni di bolina.

s49-layoutTECNOLOGICA E EASY
La barca sarà costruita in schiuma di Corecell e resina di Vinilestere presso lo stabilimento cinese di McConaghy: un occhio di riguardo è stato dedicato all’easy sailing. Sarà molto semplice timonare l’S49 anche in equipaggio ridotto, con winch elettrici facilmente accessibili anche dalla postazione rialzata del timoniere a cui saranno rinviate tutte le manovre (tra cui terzaroli e fiocchi avvolgibili).


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

Ci sono progetti nuovi e ci sono progetti innovativi. Come anche ci sono tutti quei progetti che stanno un po’ a metà, galleggiando nel mezzo, sfiorando l’uno o l’altro limite. E poi c’è il nuovo Neo 570c, che gioca in

Torna su