developed and seo specialist Franco Danese

Teddy Ndaro ce l’ha fatta: sarà a Santander ai Mondiali Laser!

L’FD più veloce del mondo? L’ha progettato Felci (e costruito PlanaTech)
5 settembre 2014
LETTERA La bellezza delle coincidenze tra marinai!
6 settembre 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

teddy-poloniaSantander, Nord della Spagna, provincia della Cantabria: è qui che fra una settimana esatta (il 12 di settembre) prenderanno il via le prime regate dei Campionati Mondiali delle classi olimpiche. Si tratta di un appuntamento fondamentale per la stagione, e in vista dei Giochi di Rio de Janeiro 2016, poiché questi Mondiali saranno validi anche come qualifica per il 50 per cento dei posti nazione delle stesse Olimpiadi: un appuntamento da non fallire, quindi, per tutte le squadre nazionali che saranno presenti in Spagna con i loro migliori rappresentanti.

ape-teddyCI SARA’ ANCHE IL “NOSTRO” TEDDY NDARO
Un grande in bocca al lupo al nostro team guidato dal Direttore Tecnico della Federazione Italiana Vela Michele Marchesini, e all’atleta per il quale è impossibile non fare il tifo (e a cui abbiamo dedicato l’apertura regate del numero di settembre in edicola, che vedete nella foto qua a lato): stiamo parlando di Teddy Ndaro, il laserista keniota che sogna un posto ai Giochi di Rio, delle cui vicissitudini vi avevamo parlato in questo articolo.

A SANTANDER GRAZIE ALLE COLLETTE
Qualche giorno fa, Teddy ci contatta su Facebook per annunciarci che il suo primo obiettivo è stato raggiunto: il 28enne, che di lavoro fa la guida turistica, ha finalmente trovato i fondi per prendere parte all’evento di Santander, grazie ai suoi amici velisti e al passaparola su Facebook. “Hey ragazzi, come state? Ho trovato i soldi per i biglietti aerei per Santander, sono veramente eccitato! I miei amici americani inoltre hanno fatto una colletta e mi hanno comprato una vela, che ritirerò durante il mio scalo ad Amsterdam! E grazie per la pubblicità che mi avete fatto, è servita davvero”. Adesso Ndaro dovrà far valere tutto il suo talento, se vorrà coronare il sogno di essere il primo velista keniota a prendere parte alle Olimpiadi (nel 1964 un finnista partecipò sotto i colori del Kenya, ma era un colono britannico). Buon vento, Teddy! E se volete fargli personalmente gli auguri in vista del Campionato, QUESTA è la sua pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi