developed and seo specialist Franco Danese

Quattro barche da scoprire: le nostra selezione di dicembre

Non cambi la barca? Allora falla nuova con un buon refit!
1 settembre 2014
Ciak si vira! I migliori film della storia con protagonista la vela
1 settembre 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Jeanneau 64 - Chantier Jeanneau - Porto Vecchio (FRA,Corsica) - 01/07/2014Perché comprare una villa sul mare quando esistono barche, come il nuovissimo Jenanneau 64, nate per offrirvi ogni tipo di comfort e capaci di farvi divertire a vela? Il monoscafo più grande della produzione del cantiere francese mi aspetta sulla banchina del Porto Vecchio di Marsiglia per la prova. Parto presto da Milano e nel primo pomeriggio arrivo nella splendida città francese per incontrare Erik Stromberg, responsabile tecnico per il settore vela del cantiere Jeanneau. Non perde un secondo e inizia ad accompagnarmi per un primo tour dell’imbarcazione, grande (in tutti i sensi) novità dell’ultima stagione. Mi rendo conto immediatamente che non sarebbe sufficiente una giornata intera per capire ogni dettaglio e tutte le possibilità di customizzazione che offre questo 64 piedi, creato dalla stretta collaborazione tra Philippe Briand per i disegni delle linee di carena e della coperta e Andrew Winch per la progettazione degli spazi interni. Due massimi esperti del mondo dei superyacht. Trovate la prova completa sul numero di dicembre-gennaio de Il Giornale della Vela
jack sparrow 63
Trieste, vigilia della Barcolana. Tocca a me provare in acqua lo Stream 40 ‘Jack Sparrow’, la seconda barca della linea di racer-cruiser sfornata dai cantieri Alto Adriatico su progetto di Gianluca Adragna (titolare dello studio Adragna Yacht Design): scopro con stupore che l’imbarcazione, caratterizzata da linee filanti e una tuga dall’aspetto aerodinamico, parteciperà alla regata nella categoria Crociera. “Non c’è nessun trucco” – mi spiega Adragna, che mi accompagna a bordo della sua creazione – “perché questa è una barca con cui si può andare in crociera tranquillamente, può avere fino a otto posti letto”. Trovate la prova completa sul numero di dicembre-gennaio de Il Giornale della Vela
P1010105Un tredici metri e mezzo sportivissimo, questo nuovo Advanced A44,  frutto del lavoro di due protagonisti della vela come Roberto Biscontini (progettista che tanto tempo ha dedicato ai gioielli di America’s Cup) e lo studio Nauta, che si è occupato della disposizione di coperta e degli interni. Il loro lavoro ha dato vita ha un tredici metri e mezzo dalle linee d’acqua potenti, unite ad ampi spazi a bordo. Trovate l’articolo completo sul numero di dicembre-gennaio de Il Giornale della Vela

IMG_3656Si sa, i nostri cugini d’Oltralpe mettono la marinità e la praticità di utilizzo davanti a tutto, quando si parla di barche. Va vista anche in quest’ottica la vittoria del Mojito 8.88, del cantiere IDB Marine, come “Voilier de l’année” per i nostri cugini francesi di Voile Magazine. Esteticamente è chiaramente ispirato alle veloci barche da regata oceanica, ma con soluzioni pensate appositamente per il mondo della crociera.  Trovate l’articolo completo sul numero di dicembre-gennaio de Il Giornale della Vela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fai il bordo giusto, iscriviti!

La newsletter più completa per il mondo della vela