developed and seo specialist Franco Danese

Barche super, storie di mare, trucchi di bordo: è VELA di settembre!

Contest Instagram: ancora pochi giorni per vincere il cronografo TAG Heuer
21 agosto 2014
Vismara V80: il sogno di un giovane visionario
22 agosto 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Ape_lanciosettembrePerché salire a bordo con noi del numero di settembre del Giornale della Vela? Per tanti buoni motivi. Continuate a leggere, ve ne sveliamo già dieci in anteprima: a cominciare dalla nostra anteprima saloni 2015, dove troverete le barche e gli accessori che vedrete alle grandi fiere nautiche autunnali, fino alla storia di Teddy Ndaro, il laserista kenyota che sogna Rio 2016. E poi barche “fighissime” come il Solari 42 e l’ICE 33, trucchi per far “correre” il vostro scafo di serie e molto, molto altro.

11. 37 BARCHE E ACCESSORI DA NON PERDERE
I cantieri di tutto il mondo e i produttori di accessori e attrezzature si preparano alla nuova stagione e scoprono le loro carte. Vi sveliamo in anteprima 27 barche e 10 accessori che potrete vedere a Cannes, Montecarlo, Genova e Parigi, per scoprire in anticipo le nuove tendenze in fase di progettazione e attrezzatura. Ma non solo: vi spieghiamo anche come scegliere la barca giusta e che cosa dovete valutare per attrezzarla al meglio.

22. NAUTA TOUCH
Come si fa a diventare archistar della nautica mondiale partendo da una barca di 7 metri e arrivando a progettare la nave da diporto più grande del mondo? E’ la storia di Nauta Yachts, maestri del design italiano: ce la racconta direttamente Mario Pedol, co-fondatore del cantiere nel 1985, in una bella intervista realizzata da Antonio Vettese.

33. I SEGRETI DI KOKI PER UNA BARCA “AL BACIO”
Giuseppe Tadini, detto “Koki”, armatore del Dufour 34 Performance Baciottinho, nuovo Campione Italiano ORC in classe 4, svela i “segreti” grazie ai quali ha trasformato una barca di serie del 2009 in una belva da regata. Non vi resta che leggere e trarre spunto, se volete far correre la vostra barca e togliervi delle belle soddisfazioni in regata!

44. SOLARIS 42, ECCELLENZA SENZA COMPROMESSI
Rigido, solido, veloce e docile. Il nuovo 12 metri di Solaris, progettato dal “guru” Javier Soto Acebal, è un cruiser-racer che garantisce navigazioni sicure senza scricchiolii e torsioni dello scafo. Tutto merito di una costruzione d’eccellenza. Lo abbiamo provato per voi a Porto Rotondo.

55. ICE 33, RACER PURO TUTTO ITALIANO
Scende in acqua l’ICE 33, il One Off tutto italiano disegnato da Felci Yachts. Un racer puro, ispirato alle carene degli Open, che punta a vincere tutto in IRC e in ORC: ce lo siamo fatto raccontare da Umberto Felci, che con la sua matita ne ha disegnato le linee e ha sfornato una barca veloce ed elegante.

66. CON IL MARE SULLA PELLE
Un legame molto forte lega il mondo dei tatuaggi ai marinai e alla marineria. Quali sono i significati dei disegni impressi sulla pelle di chi vive in mare? Un’usanza che arriva da lontano (fu importata dai marinai olandesi di ritorno dai loro numerosissimi viaggi commerciali verso la Polinesia nel XVIII secolo) e che rivela perché i tatuaggi non devono mai essere pari…

77. DA VELISTA D’ACQUA DOLCE A MARINAIO SALATO
Adriano Gatta racconta in prima persona la sua storia, da motorista sfegatato a “malato” di vela, che lo ha portato dal nordico Lago di Garda alla calda Trapani. Bresciano DOC, classe 1956, free-rider. alpinista, ex nazionale di judo, appassionato di fotografia. Ha scoperto la vela in un villaggio turistico nell’85 e, dal punto di vista tecnico, un velista da villaggio è rimasto…

88. VAI TEDDY, SEI TUTTI NOI!
Teddy Ndaro ha un sogno: essere il primo velista kenyota a prendere parte alle Olimpiadi. Vi raccontiamo l’avventura di una guida turistica che a bordo del suo Laser (è il velista più titolato del Kenya) si scontra con la dura realtà del suo paese, dove la vela è uno sport “da bianchi” e nessuno investe sulla vela.

99. TRA VULCANI, BAIE E GROTTE
Navigando davanti alle coste della Sicilia settentrionale, si scopre uno dei più affascinanti arcipelaghi del Mediterraneo. E poco distante ecco la magica Ustica, un’isola solitaria, misteriosa e mitica. Il nostro “gastronautico” Davide Deponti vi conduce in un viaggio in uno dei paradisi d’Italia.

1010. CROAZIA, GRECIA IONICA E MONTENEGRO
Con il numero di settembre del Giornale della Vela potrete trovare in allegato la guida nautica e portolano “Croazia, Grecia Ionica e Montenegro”: baie, porti, fotografie, ristoranti e segreti delle più belle località del Mediterrano. In più per ogni itinerario, luogo e porto troverete: la guida alla crociera, le info meteorologiche, i bollettini, le distanze dalle principali località e cosa c’è da vedere assolutamente.

Ricordate, ci sono anche tanti altri buoni motivi per non perdere il nuovo numero di settembre del Giornale della Vela. In edicola, su iPad, iPhone e su tutti i tablet e gli smartphone Android.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi