developed and seo specialist Franco Danese

Pedote e Zambelli, storica doppietta alla Les Sables-Horta

Nasce una regata bellissima per i 400 anni dalla scoperta di Capo Horn
26 luglio 2014
Bavaria acquisisce Nautitech ed entra nel mondo dei catamarani
28 luglio 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

zambelli-pedote francesi ci rispettano, che le balle ancora gli girano…un Paolo Conte di annata calza a pennello: mentre Vincenzo Nibali si portava a casa il Tour de France, Giancarlo Pedote a bordo di Prysmian vinceva la prima tappa della Les Sables-Azzorre, la più importante regata nel calendario Mini 650 del 2014.

ARGENTO PER ZAMBELLI
E come se non bastasse, l’argento è andato al giovane skipper romagnolo Michele Zambelli sul proto Fontanot. La course au large non è più appannaggio esclusivo dei transalpini. Si era visto in parte alla Mini Transat, e con l’elezione di Pedote a Campione di Francia di Promozione della Vela d’Altura in Solitario nel 2013.

DOMINIO NETTO
Pedote ha concluso la regata a Horta (Azzorre) in 6 giorni, 22 ore, 53 minuti e 30 secondi a una velocità media di 7,62 nodi. Al momento del taglio della linea d’arrivo era 45 miglia davanti al connazionale Zambelli, che a sua volta ha maturato un vantaggio di 40 miglia su Nicolas Boidevezi, il terzo classificato. E pensare che il romagnolo ha avuto anche un’avaria al pilota automatico! Il prossimo 5 agosto andrà in scena la seconda tappa, quella che da Horta riporterà i Mini a Les Sables d’Olonne. Che smacco per i “cugini” se la doppietta venisse confermata!

(foto Breschi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi