developed and seo specialist Franco Danese

In 87 al Mondiale Star di Malcesine, Negri-Lambertenghi vincono l’argento

Il tuo amico a quattro zampe? E’ un ottimo marinaio!
7 luglio 2014
Tredici itinerari in tutto il Mediterraneo: e siete pronti per le vacanze in mare!
7 luglio 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

star-worldOttantasette barche, da ogni parte del mondo. E a sfidarsi tanti grandi nomi della classe degli ultimi 30 anni. Chi credeva che la Star, una volta perduto il suo status olimpico, cadesse nel dimenticatoio delle “ex-regine” si sbagliava di grosso.

2014 Star World Championship - Day 1IL “QUASI GOL” DI NEGRI E LAMBERTENGHI
Il Campionato Mondiale di Malcesine (Verona), sul lago di Garda ha regalato adrenalina e spettacolo, e i nostri Diego Negri e Sergio Lambertenghi hanno sfiorato il colpaccio chiudendo a sole due lunghezze dai tedeschi Robert Stanjek e Kleen Fritjohf.

I DUE HANNO CHIUSO IN BELLEZZA
Negri e Lambertenghi hanno letteralmente dominato l’ultima delle sei prove svolte, vincendo con grande vantaggio, ma ai tedeschi è bastato un dodicesimo posto per mantenere la leadership. Al terzo posto, a pari punti con gli italiani, si è piazzato il norvegese Edwin Melleby, in coppia con lo specialista Bruno Prada, storico prodiere di Robert Scheidt. Il guru Torben Grael si è invece dovuto accontentare della nona posizione, ottenuta assieme a Guillherme de Almeida.

GLI ALTRI ITALIANI
Per quanto riguarda gli altri azzurri, segnaliamo il 18° posto di Michele Benamati e Luca Maffezzoli
(una posizione davanti nientepopodimeno che a Lars Grael), il 23° di Albino e Fabio Fravezzi, il 34° di Lucio Boggi e Alessandro Vongher, il 37° di Roberto Benamati e Dan Lovrovic, il 39° di Mario Borroi e Davide Bortoletto. Gli altri italiani: 44° Falciola-Paloschi, 47° Mazzeo-Barbera, 52° Rocca-Nazzaro, 65° Canali-Noseda, 66° Leardini-Mazzarol, 67° Balderi-Anguillesi, 70° Irrera-La Porta, 71° Gallone-Fragiacomo, 73° Avancini-Gagliardi, 78° Angiolini-Oddone, 79° Moschioni-Sopini, 80° Poggi-Corsi, 81° Insom-Degl’Innocenti, 84° Battistin-Lusetti, 86° De Bernardi-De Bernardi, 87° Papini-Berni.

LA TOP TEN (TRA PARENTESI IL RISULTATO SCARTATO)
1 GER 8340 Stanjek Robert, 05-Lug-1981, Frithjof Kleen 25,0 1 6 (43) 2 4 12
2 ITA 8491 Negri Diego, 16-Apr-1971, Sergio Lambertenghi 27,0 (16) 2 5 12 7 1
3 NOR 8317 Melleby Eivind, 19-Apr-1972, Bruno Prada, Royal Norwegian, KNS 27,0 4 11 7 (14) 2 3
4 USA 8465 Diaz Augie, 06-Giu-1954, Arnis Baltins, Coral Reef YC 30,0 6 (10) 10 6 1 7
5 BRA 8398 Fuchs Marcelo, 24-Giu-1961, Ronald Seifert, YC Santo Amaro 40,0 (27) 4 4 10 8 14
6 USA 8320 Szabo George, 07-Giu-1970, Edouardo Natucci, San Diego Yacht Club 42,0 (bfd) 7 12 1 9 13
7 GRE 8434 Papathanasiou Emilios, 05-Ago-1973, Antonis Tsotras, Olympiacos 43,0 2 24 8 (27) 5 4
8 CRO 7287 Arapov Mate, 25-Feb-1976, Ante Sitic, JK Mornar Split 44,0 (39) 3 15 7 14 5
9 BRA 8210 Grael Torben Schmidt, 22-Lug-1960, Guilherme de Almeida, Rio Yacht Club 44,0 (26) 19 9 4 6 6
10 GER 8442 Polgar Johannes, 25-Ago-1977, Markus Koy, Norddeutscher 44,0 (15) 8 6 11 11 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi