developed and seo specialist Franco Danese

Un equipaggio di 190.000 velisti. Siete voi.. che navigate sul web!

FOTO Che sventolata al Mondiale Juniores 470 di Cervia!
1 luglio 2014
KeelCrab, la carena te la pulisce il robot
1 luglio 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Un tempo ci incontravamo solo una volta al mese, in edicola. Oggi il rapporto tra la nostra redazione e voi lettori è cambiato, trasformandosi in un quotidiano scambio di notizie, commenti, idee. Questo, ovviamente, grazie al web, dove il nostro sito giornaledellavela.com ha raggiunto numeri da capogiro, certificati dalla prima posizione tra i siti nautici italiani che Alexa, una delle principali società al mondo che stila classifiche internet, ha certificato. Solo nel mese di maggio abbiamo superato, grazie a voi, la cifra record di 150.000* utenti unici che hanno visitato oltre 400.000 pagine del nostro sito.

Schermata 2014-07-01 a 11.52.41

Un successo da condividere con voi, che in migliaia partecipate quotidianamente allo scambio di informazioni sui nostri social network. Il gioco è semplice: noi vi portiamo le notizie dal mondo della vostra passione e voi le commentate, le condividete e ci offrite sempre nuovi spunti di discussione. Su Facebook (tra la pagina ufficiale, il profilo e il gruppo) siete oltre 25.000 che ogni giorno interagite con i nostri post. Tra Twitter e Instagram, altri 3.400 amici rilanciano e pubblicano “cinguetti” e immagini.

A proposito di Instagram, preparatevi, sta per tornare il contest fotografico più atteso dell’estate, a partire dal primo agosto. Infine, i più bei video di mare e di vela li trovate sul nostro canale YouTube: una media di 15.000 visualizzazioni mensili conferma che questa è la strada giusta. In totale siamo un equipaggio di circa 190.000 persone che ogni mese naviga (mai verbo fu più azzeccato, parlando del web) insieme seguendo la nostra passione, il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi