Hanse 455, da crociera ma non troppo

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

hanse-455Sarà pronto al varo per luglio il nuovo Hanse 455, nato dalla matita dello studio Judel/Vrolijk, caratterizzato dalla consueta ricerca del comfort, tipica del cantiere tedesco, ma con particolare attenzione alle performance. Questa è sottolineata da un albero importante e dalla possibilità di avere una tripla configurazione della chiglia: quella standard, con bulbo a T (pescaggio di 2,25 metri), quella a L (stesso pescaggio) e una versione a L ma di lunghezza ridotta (1,82 metri).

hanse copertaCOPERTA
La barca è controllata da una singola pala che viene manovrata da due timoni. La motorizzazione standard prevede un Volvo penta D2-55 (53 cv) con saildrive. Numerosi gli spazi di stivaggio a bordo: i gavoni in pozzetto sono ampi, sia quelli sotto le panche che quello situato nel pavimento. A prua un’area tecnica che può ospitare le vele è direttamente accessibile dalla coperta. Le manovre sono rinviate in pozzetto, vicino alle due timonerie e il fiocco è autovirante, in modo tale da consentire la conduzione di questo 14 metri anche in equipaggio estremamente ridotto. Opzionale, ma davvero comodo per rilassarsi in crociera, un prendisole di 1,90×1,55 m sopra la cabina di prua.

layout-hanse-455INTERNI
Sottocoperta, il layout di default si compone di tre cabine: due a poppa e una prodiera (dotata di WC separato con lavabo a sinistra e vano doccia a dritta), con la possibilità di dividere quella di prua in due cabine separate. Un’opzione particolarmente utile se siete abituati a crociere “affollate” o per le compagnie di charter. Anche per quanto riguarda il quadrato il cantiere offre una doppia soluzione: una con divano a U attorno al tavolo a dritta, un divano a L a sinistra, l’altra in cui quest’ultimo viene sostituito con un tavolino e due poltrone girevoli. Il secondo bagno con doccia è in quadrato, a sinistra, a lato della scala d’ingresso, mentre di fronte è alloggiata la spaziosa cucina a L. La luminosità è uno dei punti chiave, garantita da 20 tra finestre, oblo e boccaporti a bordo: un vantaggio anche in termini di aerazione.

Il prezzo del nuovo Hanse 455 è fissato a 169.900 euro Iva esclusa.

SCHEDA TECNICA
Lunghezza f.t. 13.95 m
Lunghezza scafo 13.55 m
Lunghezza al galleggiamento 12.20 m
Pescaggio (standard) 2.25 m
Pescaggio ridotto (opzionale) 1.82 m
Dislocamento 11,600 kg
Ballast 3,500 kg
Motorizzazione Volvo D2-55 (53 cv)
Serbatoi acqua dolce 450 l
Serbatoio carburante 220 l
Progetto Judel/Vrolijk & co

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Hanse 455, da crociera ma non troppo”

  1. I think other site proprietors should take this site as an model, very clean and fantastic user genial style and design, let alone the content. You’re an expert in this topic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Ci

Torna su