Il nuovo Arcona 380 è in acqua e presto arriverà in Italia

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

arcona-380Presto arriverà in Italia il nuovo Arcona 380, che già da qualche tempo è stato varato in acque svedesi. Caratterizzato da linee d’acqua molto pulite, con il dritto di prua quasi verticale (la lunghezza al galleggiamento è di 10,6 metri contro gli 11,28 di quella fuori tutto), lo scafo garantisce prestazioni di tutto rispetto a vela senza trascurare il comfort a bordo, con interni sobri e allo stesso tempo raffinati grazie a una falegnameria di pregio. Anche il piano di coperta è stato studiato per permettere la massima facilità di conduzione in equipaggio ridotto. La chiglia potrà essere di tre diverse lunghezze a seconda delle esigenze dell’armatore.

arcona-pianoIn linea con la filosofia del cantiere svedese, l’equipaggiamento standard è ricco e l’attrezzatura e la componentistica di prima qualità. Dopo gli Arcona 340 e Arcona 410 prosegue il rinnovamento della gamma del cantiere, che propone anche il 430 e il 460 con nuovi interni e, su richiesta, in versione con doppia timoneria. www.arcona-yachts.it

SCHEDA TECNICA
Lunghezza f.t. : m. 11,28
Lunghezza al galleggiamento : m. 10,60
Larghezza: m. 3,80
Dislocamento : Kg. 6850
Pescaggio: a scelta dell’armatore m. 1,92 /2,10/2,40
Peso in chiglia :  Kg. 2400
Superficie velica :  mq  86,5
Superficie velica alle portanti:  mq 185

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Ci

Torna su