Dufour si fa il regalo… con il nuovo 382 Grand Large

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

d382-3d-07

Lo stile del 382 GL è caratterizzato da numerose finestrature, unampio pozzetto e una plancetta di poppa molto ampia, come “impongono” gli stili moderni. Carena, appendici e piano velico portano ancora una volta la firma tutta italiana di Umberto Felci, ormai papà di tutti gli ultimi modelli del cantiere francese. Nello sviluppo del progetto della coperta sono poi stati interpellati anche molti armatori dei precedenti modelli Grand Large: da questa collaborazione sono nati un pozzetto più lungo di quello che siamo soliti vedere su modelli di queste dimensioni e, tra gli optional, ecco apparire una delfiniera fissa per murare un Code Zero.

Per quanto riguarda il piano velico si è puntato su un alto coefficiente di allungamento e sulla semplicità di manovra, con un fiocco autovirante e una randa full batten; lattrezzatura di coperta prevede comunque la possibilità di armare un fiocco al 108%  con rotaie regolabili ai lati della tuga.

Il piano di coperta e lergonomia del pozzetto sono stati sviluppati seguendo lesperienza ed i consigli dei numerosi clienti dei365,  375 e 380 intervistati durante lo sviluppo del progetto.

BEN SEI LAYOUT INTERNI!
d382-interni-03Modularità è ormai una parola chiave nei progetti Dufour. Il primo vero punto innovativo del 382 è la possibilità di avere 2 tipi di layout della cucina ben distinti: il più mediterraneo con cucina a murata e quello invece più classico con cucina a L dopo la discesa. Il secondo punto è la possibilità di avere, nella versione con cucina a murata, un secondo bagno.

Dallesperienza del 410 nasce il tavolo da carteggio, che nella versione standard con cucina longitudinale sale e scende permettendo di avere un divano ancora più ampio.

Riassumendo, tra le altre particolarità:
          la cabina singola a poppa con letto di 2 metri sia per baglio che per lunghezza
          frigorifero da 160 litri con doppia apertura frontale e non più a pozzetto
          bagno con doccia separata nella versione con cabina singola a poppa
          la doppia porta nella cabina di prua che già abbiamo avuto modo di vedere sul Dufour 310 GL e sul 36 Performance
          la possibilità di avere la barca sia in essenza mogano che rovere con finiture differenti

Quando lo vedremo dal vivo? I saloni di Cannes e Genova saranno i primi appuntamenti in Mediterraneo.

I NUMERI DEL DUFOUR 382 GRAND LARGE
Lunghezza fuori tutto
: 11,23 m
Lunghezza alla linea di galleggiamento: 9,90 m
Lunghezza dello scafo: 10,96 m
Larghezza dello scafo: 3,85 m
Peso a vuoto: 7060 kg
Pescaggio: 1,90 m (1,60 m opt.)
Superficie velica: 67,0 mq di bolina / 117,0 mq alle portanti
Capacità acqua: 360 l
Capacità carburante: 200 l
Motorizzazione: 30 cv (40 cv opt)

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

Ci sono progetti nuovi e ci sono progetti innovativi. Come anche ci sono tutti quei progetti che stanno un po’ a metà, galleggiando nel mezzo, sfiorando l’uno o l’altro limite. E poi c’è il nuovo Neo 570c, che gioca in

Torna su