Addio Bunny, creatrice del mito di Bettie Page… in barca!

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Bunny Yaeger, pin-up e fotografa, è morta a Miami a 85 anni. Bunny è stata l’artista che ha immortalato la mitica Bettie Page, la prima grande pin-up, in un album rimasto a lungo privato. Per ricordarla, con il sorriso che l’ha sempre contraddistinta, vi riportiamo qui sotto l’articolo e, soprattutto, le foto che l’hanno resa celebre.

Bunny

Un tuffo ironico negli Anni ’50, quando la mitica Bettie Page faceva sognare (di nascosto) una generazione. Anche durante una vacanza in barca

bettySì, la più famosa pin up di tutti i tempi, che ha fatto sognare i ragazzi (e non solo loro) negli Anni ’50, andava in barca. Bettie Page, prima di convertirsi a una vita dai saldi principi morali legati al protestantesimo, ha sempre fatto discutere, soprattutto il famosissimo servizio scattato all’ex parco naturale africano di Boca Raton, in Florida, che ritrae una “Bettie nella giungla” nuda e affiancata da due ghepardi. Qui invece la ritroviamo immortalata durante una vacanza in barca da un’ex modella , Bunny Yeager (oggi stimata fotografa, che proprio con le riprese delle pin up ha lanciato la propria carriera), con la quale si era creato un forte sodalizio lavorativo prima e una grande amicizia poi. Provate a immaginare l’effetto che in quegli anni di “pruderie” (quel moralismo un po’ formale che il “flower power” del decennio successivo spazzerà via) avrebbero potuto sortire un’ex modella con tanto di macchina fotografica in mano e Bettie al fortunato capitano che avesse buttato l’ancora in quella stessa baia… Un album rimasto a lungo privato, immagini che riportano a un’eleganza non plastificata che si è spesso persa nella fotografia moderna. Che poi, la prendano col sorriso le mogli e le fidanzate, quale marinaio non vorrebbe un compagno di equipaggio così? Forse cederebbero anche i comandanti dei velieri del passato, che ritenevano portasse sfortuna avere una donna a bordo… Certo, anche le fotografie di questo servizio sono osé, ma oggi, in tempi di tv spazzatura, secondo noi fanno più che altro sorridere.

page

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Addio Bunny, creatrice del mito di Bettie Page… in barca!”

  1. Io sarò di vecchio stampo, ma queste foto non mi fanno proprio sorridere. Sono piacevoli da vedere, e e magari il mio secondo fosse cosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

In America piacciono anche le barche fuori dal coro

In America e in Europa non sempre la pensiamo uguale in fatto di barche. La dimostrazione dai candidati agli “Oscar” USA delle barche a vela del 2023. Le riviste di settore americane Cruising World e Sailing World hanno annunciato all’Annapolis

Presentazione Capsule AW 2023 Slam

Slam presenta i capi della nuova collezione Autunno-Inverno 2023

I nuovi capi della collezione Slam Autunno-Inverno 2023 sono stati presentati con un grande evento a Milano presieduto dall’Amministratore Delegato del marchio Enrico Chieffi. Entrano a far parte della collezione diversi capi di maglieria, tricot e adatti ad affrontare la

Torna su