Little Wing vince il Campionato Italiano Minialtura. Fortissimi i giovani di Arkanoè

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

foto-mini-alturaSi è concluso a Chioggia il Campionato Italiano Minialtura 2014, dopo otto spettacolari regate corse anche in condizioni difficili con 54 imbarcazioni iscritte provenienti da tutta Italia. Il nuovo Campione Italiano Minialtura è Little Wing, il Melges 24 condotto dal top-team di professionisti Enrico Zennaro con l’olimpionico Karlo Hmelijak alla tattica, Stefano Orlandi di NorthSail, N. Zennaro e G. Scotti.

Al secondo posto Energy Solution, già Campione Italiano 2011 e 2012 condotto dal “leggendario” campione del Garda Oscar Tonoli e a completare il podio al 3° posto Garopera Insider del plurititolato Raimondo Cappa, Campione Italiano uscente. L’equipaggio rivelazione del campionato è Arkanoè Aleali by Montura, il Melges 24 dei più giovani al via, tutti liceali età media 18 anni, padovani portacolori del circolo velico Il Portodimare, quarti assoluti.

Sergio Caramel, Filippo Orvieto, Margherita Zanuso, Riccardo Gomiero e Mario Bonsembiante hanno stupito tutti con una serie di parziali davvero incredibile: oltre al quarto assoluto sono stati premiati anche come vice-campioni italiani in categoria corinthian (i non professionisti), hanno vinto il Trofeo Young per l’equipaggio più giovane e sono stati premiati ufficialmente dall’Associazione Medaglie d’oro per meriti sportivi del Coni. I ragazzi di Arkanoè sono la squadra di Montura, main sponsor della manifestazione, che proprio in questa occasione ha inaugurato la sua nuova via in mare.

(foto di Giampaolo Calza)


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Cape 31

Cape 31, il monotipo superveloce di Mills (9m) arriva in Italia

Sbarca in Italia un monotipo che all’estero, soprattutto in Inghilterra, sta riscuotendo un ottimo successo. Stiamo parlando del Cape 31 (9,55 x 3,05 m), disegnato da Mark Mills. Uno scafo veloce, divertente, marino, trasportabile via terra e di semplice gestione:

Torna su