Inseparable 398: varo e primi test per la “microbarca” Made in Italy

inseparable-398La crisi aguzza l’ingegno: ed ecco che quello che pareva un progetto “strambo”, ovvero un cabinato a vela di soli 3,98 metri, ha preso forma: in Italia, sul lago di Como, presso il cantiere Riva di Maslianico (il progetto appartiene allo studio francese di Nantes Eric Henseval Yacht design). Stiamo parlando dell’Inséparable 398, di cui avevamo parlato qualche mese fa. Un piccolo cabinato in compensato marino dotato di sola randa (e vela tipo Code Zero) che è stato varato in questi giorni e ha cominciato a navigare per i primi test.

inseparableSCAFO E COPERTA
Questa piccolissima barca è realizzata in compensato di okumé con vetro ed epossidica (molto pronunciato lo “spigolo”, che in questo caso non è una scelta bensì un’esigenza progettuale visto il materiale). La finitura esterna, in gelcoat bianco, è ricoperta con una pellicola di colore rosso (come si evince dalle foto del rendering).  La coperta ha la delfiniera in teak ed è previsto un albero abbattibile. Viste le ridotte dimensioni, l’imbarcazione è indicata per la navigazione costiera e per il “campeggio nautico”: coerenti con questa filosofia il timone e la deriva retrattili, per un facile alaggio, varo e carrellaggio.

INTERNI
Sottocoperta l’altezza è di 107 cm, sono previste due cuccette e una piccola cucina, oltre che lo spazio per lo stivaggio. Altra importante caratteristica l’inaffondabilità, garantita da riserve di schiuma sotto le cuccette e i paglioli.

inseparable-398-renderingSCHEDA TECNICA
Lunghezza 3,98 m
Baglio massimo 2,00 m
Pescaggio 20/100 cm
Dislocamento leggero 380 kg
Deriva 110 kg
Sup. randa 14,5 mq
Sup. Code Zero 7 mq
www.barcheriva.it

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Torna su