developed and seo specialist Franco Danese

La traina coreografica della squadra di Optimist argentina

Il nuovo Vismara Mills 62: un racer per le lunghe di tutto il mondo
8 maggio 2014
La scuola vela? La faccio a bordo di barche nuove, veloci e divertenti
9 maggio 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

optimistChi ha navigato sugli Optimist ben sa quali sono i piaceri di navigare alla traina dopo le fatiche di una regata. Si passa la cima galleggiante a chi sta sul gommone, si alza un po di deriva e ci si sdraia comodamente in barca avendo come unico compito quello di seguire col timone la scia del compagno che viaggia sull’Optmist davanti a noi. Ma attenzione a non rilassarsi troppo! E’ un attimo distrarsi e uscire dalla scia con conseguenze non troppo piacevoli: la barca si sbanda, si imbarca acqua ed è un attimo ritrovarsi in acqua scuffiati! Gli atleti argentini hanno però imparato bene la lezione fino a spingersi in questa bellissima coreografia immortalata dal fotografo Matias Capizzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi