Dal Marocco all’Arabia, tanti i marina in luoghi esotici

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Port_El_Kantaoui_Marina,_Sousse
Ingemar, oltre che in Kuwait, è presente anche in Mar Rosso (tre le nuove strutture) e in Arabia Saudita, dove ha vinto la gara per la posa di sei nuovi approdi. Ma sono diversi i Paesi, dal Nord Africa al vicino Oriente, ad aver sviluppato una rete di porti molto interessante. In Tunisia, per esempio, spiccano Port El Kantaoui a Sousse, con il suo elegante villaggio affacciato sui canali, e il moderno Port Yasmine ad Hammamet, un vero polo turistico, facilmente raggiungibili in volo dall’Italia. Anche in Marocco sono partiti progetti di nuovi porti e la riqualificazione di marina preesistenti, come quello di Casablanca. Due mete in rampa di lancio all’estremità orientale del Mediterraneo sono il Libano e Israele. Qui lo sviluppo portuale sta conoscendo un vero boom: si tratta di terre ideali per chi naviga alla ricerca di luoghi ricchissimi di storia.

CLICCA QUI E SCEGLI IL PORTO ATTREZZATO CHE FA PER TE!


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

nautica

INCHIESTA: posti barca in Italia, il vento è cambiato

Tenere la barca in un porto turistico italiano non è mai stato così conveniente. La tendenza che già vi avevamo preannunciato lo scorso anno, si consolida in questa stagione grazie anche alle novità che giungono da Grecia e Francia. La

Ingemar festeggia 35 anni e sbarca… nel deserto!

Ingemar gira la boa dei 35 anni di attività e festeggia con molti nuovi interventi lungo le coste italiane: da Livorno a Bari, passando per Monfalcone, Sistiana, Venezia e Loano. L’azienda italiana si conferma inoltre leader di un mercato nel quale

Marina Hannibal

Friuli. Fondato nel 1964, il Marina Hannibal in questi cinque decenni è cresciuto, fino ad arrivare oggi a 328 posti per barche fino a 40 metri di lunghezza. Riparato dalla Bora e dal Libeccio, spicca per i suoi servizi tecnici:

Torna su