Un killer da ORC: Cossutti e Salona per il nuovo aggueritissimo racer Next 37

next 37Mancano pochi giorni al varo ma iniziamo a mostrarvi i rendering tiratissimi del nuovo 37 piedi nato dalla collaborazione di Cossuti Yacht Design e del cantiere Salona Italia. I disegni nati dall’estro talentuoso del designer italiano non nascondono la voglia di correre a vincere il mondiale ORC 2014 di Kiel. Lo scafo è realizzato in fibra di basalto ed epossidica, materiali di costruzione che, oltre ad assicurare il rispetto per l’ambiente, garantiranno un’ottima rigidità strutturale fondamentale per produrre performance di rilievo. Questo nuovo undici metri è stato costruito negli stabilimenti di Monfalcone e scenderà in acqua alla fine di questa settimana. Sorella minore del 45 piedi, di cui rappresenta una sorta di evoluzione al ribasso, questo 37 piedi sarà sponsorizzato da Audi Quattro, che evidentemente crede molto nelle potenzialità di questo nuovo progetto, il cui scafo numero uno sarà nelle mani di un team finlandese agli ordini dello skipper Jani Lethi che farà affidamento sulla tattica di Enrico Zennaro per il debutto sui campi di regata previsto in occasione delle regate di Lignano del trofeo Due Golfi a cui seguirà la selezione nazionale ORC di Chioggia.
front

LE MISURE DEL NEXT 37
Lunghezza 11.30 m
Larghezza 3.60 m
Pescaggio 2,00 m
Dislocamento 5.100 kg
Zavorra 2.300 kg
Randa 44 mq
Fiocco (105%) 35 mq
Gennaker ORC 105 mq

SCOPRI TUTTE LE NOVITA’ IN TEMPO REALE SUL SITO VELAFESTIVAL.COMlogo


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su