Anche gli italiani volano: Team Italy invitato a provare i nuovi GC32

gc-32Modugno cantava nella sua canzone più famosa quanto fosse bello volare. E gli italiani ora ci provano. Il managment della classe GC32, la versione foiling catamarano prodotto dalla Premiere Composite a partire dalla fine del 2012, ha invitato Team Italy a provare la barca in Francia, a La Grand Motte. Assieme al team manager Enrico Zennaro, alla trasferta francese partecipa un trio delle meraviglie: Francesco Marrai e Martino Tortarolo, giovani promesse della vela italiana già organici al team che prese parte alla Red Bull Youth America’s Cup di San Francisco, e il fuoriclasse Tommaso Chieffi, tattico di Team-Italy in occasione della Extreme 40 Pirelli Regatta.

CON 15 NODI D’ARIA SI NAVIGA A 30
Enrico Zennaro si è dichiarato “molto curioso di testare la nuova versione del GC32”, e si è detto “emozionato all’idea di fare foiling, un’esperienza che ancora non ho avuto modo di provare. Parlando con gli organizzatori ho saputo che già con 15 nodi d’aria è possibile superare i 30 nodi di velocità: sono punte che pochi velisti possono raccontare di aver toccato nel corso della propria carriera. Contiamo sul favore delle condizioni meteo per godere appieno di questa esperienza”.

GUARDA IL VIDEO DEL VARO DEL GC32

COME E’ FATTO UN GC32

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

VIDEO Un rientro in porto da leoni

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Un

uomo a mare

VIDEO Uomo a mare recuperato in 28 secondi netti. Applausi!

Questo video, apparso sulla pagina Facebook di Drone Project, mostra una manovra di recupero dell’uomo a mare eseguita alla perfezione. Fidatevi, non era facile. Considerando anche la flotta di barche in velocità e a distanza ravvicinata. Siamo alla prima tappa

Torna su