Il menu di oggi: Cozze alla catalana

Cozze alla catalana    

 

Tipo di ricetta facile
Tempo di preparazione un giorno

Conservazione È un piatto da mangiare subito e da tenere in frigo per 1/2 giorni

Ingredienti per 4 persone Un chilo di cozze, una manciata di pomodori ciliegini, mezza cipolla bianca, basilico, un cucchiaio di aceto, il succo di mezzo limone, mezzo bicchiere d’olio d’oliva extravergine e sale

Come si cucina Lavare bene le cozze, versarle in un tegame, coprire, mettere sul fuoco ad aprire. Sgusciare i molluschi e metterli in una terrina. Tagliare i pomodori in due, la mezza cipolla a rondelle sottili

e il basilico a pezzettoni e unire tutto alle cozze. In una ciotola unite olio, succo di limone, aceto e sale: con questo intingolo condite i molluschi e mescolare per far amalgamare il tutto. Lasciare riposare per un giorno in frigo e servire. 

 

 

Acquista il libro on line, clicca qui!

Schermata 05-2456784 alle 14.58.08
acquista il libro on line!

ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su