TAG Heuer Cup, pronti per la grande veleggiata? Siete in più di 80!

tag-heuer-cupVi abbiamo chiamato e avete risposto alla grande. Ad oggi, gli iscritti alla TAG Heuer Cup, la veleggiata che partirà nel Golfo di Genova sabato 12 aprile, in occasione del TAG Heuer VELAFestival, sono più di 80. E il numero, in questa settimana, è destinato ad aumentare.

IL PERCORSO
Il percorso di 12 miglia, da Boccadasse a Sori e ritorno, è uno dei tratti più carichi di fascino e di storia della costiera ligure. E’ qui che, nella seconda metà dell’800, i leudi e le barche da carico si sfidavano in velocità prima di entrare ufficialmente in servizio sulle rotte loro assegnate. E navigavano a vele bianche, ovvero solo con randa e genoa, senza gennaker o spi. E’ per rinverdire questa tradizione, che anche i partecipanti alla VELAFestival TAG Heuer CUP non useranno “le vele a pallone”, ma dovranno sfruttare ogni raffica per dimostrare di essere i migliori. E, perché no, magari tangonare il genia.

PERCHE’ PARTECIPARE
La sera avverranno le premiazioni e a seguito potrete partecipare alla “VELAFestival Night”, una notte di musica e divertimento con proiezione dei video della veleggiata. Domenica potrete prendere parte ai tanti eventi del VELAFestival culminanti con il “tributo a Straulino”, il più grande velista italiano, a cento anni dalla sua nascita. Ai partecipanti sarà garantito l’ormeggio e l’ingresso gratuito al TAG Heur VELAFestival, mentre agli armatori sarà consegnata una sacca contente il TAG Heuer Cup Kit, con tanti gadget utili.

C’è tempo fino al 9 aprile per iscriversi alla veleggiata basta completare questo form! Vi aspettiamo!

SCOPRI TUTTE LE NOVITA’ IN TEMPO REALE SUL SITO VELAFESTIVAL.COMlogoShare Button


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Millevele

Affonda una barca sotto il temporale durante la Millevele

Lazy, una barca di 8,55 metri, è affondata sotto la pioggia durante la storica veleggiata che si svolge ogni anno nel Mar Ligure, la Millevele. Stamattina, sabato 24 settembre, la pioggia ha travolto la città di Genova e i dintorni. Seguendo

TECNICA Come e dove montare un secondo strallo a bordo

Se con un genoa parzialmente avvolto, con pochi metri quadri di tela esposti, si può sostenere un’andatura portante con 50 nodi di vento, con la stessa vela ridotta non è ipotizzabile bolinare, sia pur con angoli larghi. Occorre dunque armare

Torna su