D’Alema alla Roma per Uno: storia di un “pesce d’aprile” ben cucinato

d-alema-pesce-aprileCi siete cascati in tanti. Ma che abboccasse al nostro pesce d’aprile anche il Fatto Quotidiano proprio non ce lo saremmo mai aspettato. Il giornale diretto da Padellaro ha titolato oggi “Massimo D’Alema corre da solo. In barca a vela alla Roma per Uno”, riprendendo la notizia farlocca che avevamo pubblicato questa mattina in cui l’ex premier annunciava di essersi iscritto in extremis alla nuova regata per solitari con partenza il 6 aprile, a bordo di un Akilaria 950.

Eppure gli indizi per capire che si trattava di una bufala c’erano tutti: a cominciare dal nome della barca, “Swordfish”, ovvero “pesce spada”. E dal nome del team di supporto meteorologico, “Pezmeteo.com” (“pez” in spagnolo significa appunto “pesce”). La notizia ha fatto il giro della rete, soprattutto sui social, scatenando un vero e proprio putiferio di commenti: c’è anche chi ha detto che “avere un politico a bordo potrebbe essere una soluzione per fregare sui compensi”.

Verso sera, abbiamo ricevuto in redazione una chiamata degli amici vicini all’organizzazione della Roma per Uno, che riuscivano a malapena a trattenere le risate: “Siamo stati subissati di chiamate – ci hanno raccontato – e ci siamo limitati a non smentire”.

Caro D’Alema, ci aspettiamo il tuo “contropesce” e ti invitiamo a presentarti sulla linea di partenza il prossimo sei aprile!

I 5 MIGLIORI COMMENTI DEI LETTORI DEL FATTO
E ora divertiamoci a leggere alcuni dei tantissimi commenti apparsi sotto la notizia pubblicata dal Fatto Quotidiano:

“Eccone un altro, ha preso il bottino (coi vostri voti), è scappato, ed ora è li a godersi la vita, mentre i lobotomizzati dopo aver votato questa gente, ed essere stati lasciati nella povertà assoluta, magari hanno anche il coraggio di rivotare PD. Aspettiamo ancora che Renzi rottama D’Alema ahahahah l’illusionista non si smentisce mai!”

“..e la barca tornò sola e disse: meglio sola che male accompagnata (dal compagno D’Alema).”

“”Tutti possono permettersi una barca” (CIT. d’Alema)
A proposito di lui, ma non era anche diventato, dall’anno scorso, Presidente dell’Associazione per la salvaguardia del Tartufo di Norcia.
In quell’occasione affermò che avrebbe reso il Tartufo di Norcia “bene immateriale dell’UNESCO”. C’è riuscito???
P.S.: Barche a vela, tartufo di Norcia, etc. Roba da veri proletari!
Ahahahahahahahahahahahah!”

“il percorso non sembra presentare grossi rischi. peccato.”

“Mentre Rodotà, Grasso, M5s, e parte del popolo italiano discutono della riforma del Senato costui non trova di meglio che farsi un giro in barca vela! Una classe sociale non colpita dalla crisi è la Kasta!”


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “D’Alema alla Roma per Uno: storia di un “pesce d’aprile” ben cucinato”

  1. Pingback: Massimo D'Alema in regata sul Neo 400: questa volta non è uno scherzo! | Giornale della Vela - notizie di vela - regate - crociera

  2. Whats Taking place i’m new to this, I stumbled upon this I’ve discovered It absolutely helpful and it has aided me out loads. I’m hoping to contribute & help different users like its helped me. Good job.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su