developed and seo specialist Franco Danese

Da uno a dieci: quanto vorreste essere qui?

Al TAG Heuer VELAFestival c’è Marta Maggetti, nuova musa della vela italiana
22 marzo 2014
Paga in anticipo ma non può ormeggiare perché il porto non è stato dragato: “Non ti rimborsiamo
23 marzo 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

loro-piana-superyachtVi piacerebbe essere in uno dei più bei posti dei Caraibi, a darvi battaglia a bordo delle regine del mare? Beati i partecipanti alla Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta & Rendezvous, l’evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Boat International Media a Virgin Gorda, nelle isole vergini britanniche. Nelle acque cristallo tante barche da sogno, provenienti dai cantieri più prestigiosi del mondo: Perini, Royal Huisman, Fitzroy, Nautor’s Swan e Southern Wind.

SUPERBARCHE E SUPERVELISTI
La flotta include una gamma variegata di barche: dal 24,6 metri Aiyana, varata nel 2010 e battente il guidone del New York Yacht Club, a Hetairos, gigante di 67 metri varato nel 2011 e già vincitrice a Virgin Gorda nella Transatlantic Superyacht Regatta. Le 20 barche sono raggruppate in tre divisioni (A, B, C – suddivise secondo l’International Superyacht Rule): nutrita la presenza di tattici di altissimo livello e grande esperienza. Bouwe Bekking, veterano di sei edizioni della Volvo Ocean Race, è a bordo di Nilaya, cruiser di 34 metri altamente performante, mentre Francesco De Angelis riveste il ruolo di tattico su Rainbow, il J-Class di 40 metri noleggiato per l’occasione da Pier Luigi Loro Piana. C’è anche Vasco Vascotto a bordo di Robertissima di Roberto Tomasini Grinover, Tra le new entry dell’evento il 27,5 metri Tempus Fugit: varato lo scorso anno, combina un design classico a caratteristiche tecniche all’avanguardia e annovera tra l’equipaggio il britannico campione di match racing Andy Green nel ruolo di tattico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi