developed and seo specialist Franco Danese

Avventura, grandi velisti, test e grandi eventi: è VELA di marzo!

Charles Caudrelier, che bel regalo di compleanno: la nomina a skipper di Dongfeng Race Team
26 febbraio 2014
“Navigare meglio con Marco Nannini”: non perdete il secondo DVD della collana in allegato con il numero di Marzo di VELA!
26 febbraio 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

COVER-MARZOPerché salire a bordo con noi del numero di marzo del Giornale della Vela? Per tanti buoni motivi. Continuate a leggere, ve ne sveliamo già dieci in anteprima: partendo dal raccontarvi in anteprima tutte le “chicche” che potrete trovare al TAG Heuer VELAFestival di Genova (dal 10 al 13 di aprile) e dallo svelarvi i profili dei candidati al premio di Velista dell’Anno. Poi tanta avventura con il megaservizio “Esploratori del terzo millennio”, dove troverete isole sconosciute, barche ideali per la navigazione long-range e le bellissime foto dell’Oyster Rally. Troverete anche la storia della dinastia Malingri, protagonista di 40 anni di storia della vela italiana e molto, molto altro.

velafestival1. PRONTI A UBRIACARVI DI VELA?
Venite a trovarci dal 10 al 13 aprile al Marina della Fiera di Genova, al secondo TAG Heuer VELAFestival: incontrerete grandi velisti, troverete il meglio della produzione mondiale dei cantieri più prestigiosi, le barche cult che hanno fatto la storia dello yachting, derive e barche “piccole”, tutto ciò che serve ad una barca e alle navigazioni. E ancora esercitazioni pratiche a mare e a terra, scuola vela per grandi e piccini, relax e buon cibo, grandi eventi velici, video, la possibilità di acquistare direttamente, assistere a incontri e interviste con i protagonisti della vela, partecipare a una veleggiata con ormeggio gratuito per chi verrà in barca e una festa con musica.

086-087_marzo2. CHI SONO I CANDIDATI AL VELISTA DELL’ANNO?
Scoprite i motivi delle candidature e i curriculum sportivi dei velisti che sono in lizza per il premio di Velista dell’Anno
TAG Heuer 2014: ci sono tanti navigatori oceanici, a partire dal Giancarlo Pedote, passando per Andrea Mura, Gaetano Mura e Alberto Bona; i regatanti purosangue sono rappresentati da Vasco Vascotto, Flavio Favini e Francesco De Angelis, i giovani talenti da Marta Maggetti e Silvia Sicouri, gli specialisti dell’altura da Vincenzo De Blasio. Compltano la lista gli italiani a bordo di Team Oracle USA: Gilberto Nobili, Mario Caponnetto e Michele Stroligo. A proposito: il Velista dell’Anno lo scegliete voi: CLICCATE QUI PER VOTARE IL VOSTRO “PUPILLO”.

054-055_marzo3. ESPLORATORI DEL TERZO MILLENNIO
Chi l’ha detto che non c’è più nulla da scoprire? Dimostrano il contrario (fortunelli!) gli equipaggi dei trenta Oyster che stanno compiendo il primo giro del mondo mai organizzato da un unico cantiere. In più vi sveliamo nove isole sperdute in mezzo agli oceani, che pochi conoscono e ancora meno persone hanno visto. Infine, salite con noi a bordo della barca da lupi di mare per antonomasia, il Pogo 50: e vi mostriamo anche il mercato delle barche nate per navigare lontano. Insomma, avete tutto quello che vi serve per progettare una crociera di quelle che si raccontano ai nipoti!

076-077_marzo4. SETTECENTOMILA MIGLIA IN MARE
Sono quelle macinate da Franco, Vittorio ed Enrico Malingri, i tre rappresentanti della “dinastia” Malingri a cui abbiamo deciso di dare il Gran Premio TAG Heuer VELAFestival. Si tratta di una famiglia che ha fatto gli ultimi 40 anni di storia della vela italiana: vi raccontiamo la loro saga, che ha l’avventura come minimo comun denominatore; dalle imprese di Vittorio, il “camionista” degli oceani, a Franco, una vita dedicata alla vela, sia come navigatore che come costruttore fino a Enrico, forse il più poliedrico della famiglia.

090-091_marzo5. L’ALA MORBIDA, IL FUTURO DELLA CROCIERA
Il primo produttore mondiale di barche a vela, il cantiere francese Beneteau, sta testando un’ala che si “ammaina” a bordo di un Sense 43. Una vela che, già nelle prime prove in mare, ha dimostrato di poter essere utilizzata da chiunque: ci stiamo avviando verso una rivoluzione che renda la navigazione ancora più “easy”, eliminando sartie e fiocco? Il sistema studiato da Beneteau funziona secondo principi aerodinamici: un profilo alare asimmetrico è responsabile della forza propulsiva. Scoprite in questo servizio come funziona questa ala e l’altro modello, la Omer Wing Sail, montata a bordo di un Elan 37.

036-037_marzojpg6. NEO 400, UN 12 METRI CORSAIOLO MADE IN ITALY
Paolo Semeraro e Giovanni Ceccarelli sono i “papà” del Neo 400, un 12 metri il cui progetto è nato partendo dal piano velico. E che ora naviga, pronto a dire la sua nelle più importanti regate ORC e IRC. Se da un lato si tratta di una barca nata per correre, è caratterizzata da soluzioni che la rendono facile da manovrare e la larghezza della poppa e la disposizione degli interni non la escludono dalla “lista della spesa” di chi desidera divertirsi anche in crociera.

040-041_marzo7. H5000 e ZEUS2 TOUCH, IL NOSTRO TEST
Siamo stati in Florida
, a Key West, per provare in anteprima il nuovo software di navigazione H5000 di B&G, espressamente studiato per i velisti, e il multifunzione Zeus2. In queste pagine vi raccontiamo le nostre sensazioni dopo il test, nel quale ci siamo focalizzati sulle funzioni dedicate alla vela come la modalità “Start Line”, per partenze precise al millimetro e “SailSteer”, la schermata che permette di visualizzare in un sol colpo tutte le informazioni per una navigazione ottimale, sia di bolina che alle portanti.

102-103_marzo8. LE PROVE: AZUREE 46 E HELIA 44
Abbiamo provato per voi due barche molto diverse tra loro per configurazione e filosofia: l’Azuree 46 di Sirena Marine e l’Helia 44 di Fountaine-Pajot. Il primo, progettato da Rob Humphreys, mantiene le caratteristiche “blue water” dei precedenti modelli integrandole con un assetto più crocieristico e mediterraneo. Il secondo è un catamarano squisitamente francese che fa della comodità e della facilità di navigazione i suoi punti forti.

108-109_marzo9. ORGOGLIO ROSA ALLA VOLVO OCEAN RACE
Andiamo a conoscere nel dettaglio i componenti di Team SCA, la compagine tutta al femminile che prenderà parte alla prossima Volvo Ocean Race, in programma a partire dal 4 ottobre 2014. Chi sono le “signore dell’oceano”? Da Justine Mettraux a Sam Davies, vi sveliamo i loro profili. Inoltre siamo tornati indietro nella storia e abbiamo trovato tutti gli equipaggi femminili che hanno partecipato al giro del mondo, con alterne fortune.

NANNINI2-500x50010. NAVIGARE MEGLIO CON MARCO NANNINI
In allegato opzionale al numero del Giornale della Vela di Marzo in edicola (al prezzo speciale di 9,90 euro anziche 14,90), trovate il secondo DVD della collana “Navigare meglio con Marco Nannini, con cui imparerete tutti i trucchi dell’andar per mare assieme al grande navigatore torinese. Il GPS, le informazioni meteo a bordo, l’interpretazione dei campi di vento: questi gli argomenti affrontati nel secondo DVD da Marco Nannini, nostro Velista dell’Anno 2012, che nel 2010/11 ha chiuso al secondo posto la Global Ocean Race, la circumnavigazione del globo in doppio.

Ricordate, ci sono anche tanti altri buoni motivi per non perdere il nuovo numero di Febbraio del Giornale della Vela. In edicolasu iPad, iPhone e su tutti i tablet e gli smartphone Android.

SCOPRI TUTTE LE NOVITA’ IN TEMPO REALE SUL SITO VELAFESTIVAL.COM
Logo_VelaFestival

2 Comments

  1. […] TROVATE L’ARTICOLO COMPLETO SUL NUMERO IN EDICOLA DEL GIORNALE DELLA VELA […]

  2. magnapress ha detto:

    ʜi there, I enjoy reading all of your post. I like to write a little comment to support you.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi