developed and seo specialist Franco Danese

Barche Top e Grandi Velisti, quanti incontri speciali in banchina al VELAFestival

VELAQUIZ – Indovina il Velista dell’Anno misterioso e vinci due biglietti per il TAG Heuer VELAFestival
25 febbraio 2014
C30, il manifesto del “minimalismo da regata” firmato Cossutti
25 febbraio 2014

Lungo le banchine del TAG Heuer VELAFestival potrete incontrare i più grandi velisti e marinai italiani con i quali potrete fermarvi per una chiacchierata, ma non solo: ci saranno anche barche di ogni tipologia e dimensione. Dalle ultime novità fresche di cantiere alle piccole derive, dagli scafi più cult ai migliori mini d’Italia. Ecco un’anticipazione degli incontri “caldi” che potrete fare. E che aumenteranno ancora!

mura-1

BARCHE TOP
• A MARE: Tutte le ultime novità dei cantieri. Decine di modelli dei migliori cantieri italiani e mondiali, monoscafi – multiscafi – monotipi – derive, per tutte le tasche, ideali per la crociera o per la regata, raccontate da chi le conosce bene perché le costruisce e ne conosce ogni segreto.
• A TERRA: LE BARCHE PIU’ PICCOLE. Trovi le migliori derive e multiscafi, le associazioni delle classi veliche. Tante chicche che non trovi da nessun’altra parte.

Alcune barche “cult” che saranno presenti:
• VENTO DI SARDEGNA. Il mitico 50 piedi oceanico italiano più vincente della storia della vela italiana. Con Andrea Mura ha vinto la transatlantica in solitario OSTAR e la Route du Rhum di oltre 3.000 miglia.. Un “mostro” per navigare da soli .
• MOANA 33. Il mitico monoscafo di 10 metri Moana 33 Kara Kush che si è costruito con le sue mani Enrico Malingri dal 1985 al 1987, disegnato da suo padre Franco.
• NAUTOR’S SWAN ITALY-MONACO. In banchina anche un mito della vela, uno splendido Swan.
• DERIVE D’EPOCA. Un Flying Dutchman in legno lamellare del 1969, una deriva a vela latina imperdibile, uno Snipe in compensato marino come quelli originali del 1931 e tanto altro.
• GRAMPUS. Uno splendido C&C 61 degli anni ’70 di proprietà dello Yacht Club Italiano, dei mitici costruttori e progettisti Cuthbertson&Cassian.

• LONA II. Un prezioso Gaff Cutter del 1905 di 10 metri costruito in Inghilterra e tenuto come un violino.

 I MIGLIORI MINI D’ITALIA. I piccoli “mostri” di sei metri e mezzo con cui si naviga da soli a velocità folle.

 

MALINGRI

I GRANDI VELISTI
Un’anticipazione dei grandi velisti e marinai che trovate durante il TAG Heuer VELAFestival.
• I grandi velisti italiani dell’anno. Mai come quest’anno i candidati a Velista dell’anno presenti al VELAFestival rappresentano il meglio espresso dall’Italia nella vela in ogni suo aspetto, agonistico, tecnico, crocieristico e avventuroso. Ci sono i solitari Andrea Mura, vincitore della Ostar 2013 in tempo reale, Alberto Bona, migliore italiano alla Mini Transat tra i Serie, Gaetano Mura, l’unico marinaio capace di tirare su un albero cadutogli in testa con 25 nodi di vento alla Jacques Vabre. L’esercito dei giovani regatanti che ci faranno sognare a Rio 2016 è rappresentato da Silvia Sicouri e Marta Maggetti. Tra le banchine potrete incontrare il trio di italiani che ha contribuito al successo di Oracle Team USA: il grinder tuttofare Gilberto Nobili e i due superprogettisti Mario Caponnetto e Michele StroligoVincenzo De Blasio potrà spiegarvi di persona tutti i suoi segreti, che lo hanno portato ad essere incoronato due anni di fila Campione Mondiale ORC.
• LA DINASTIA MALINGRI. Conosci la famiglia Malingri, ovvero la storia della vela italiana degli ultimi 40 anni: Vittorio ed Enrico, il papà Franco e altri membri del clan che ha fatto dell’avventura il proprio marchio di fabbrica.
• Grandi marinai. Mauro Pelaschier è al VELAFestival come grande velista ma anche come istruttore d’eccezione a bordo dei Wianno Senior.  Ma trovi anche marinai come Lele Panzeri, che ha sconfitto la depressione grazie alla vela, o il giovane broker finanziario Giovanni Crovetto, che racconta la sua prima traversata atlantica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi