Volvo Ocean Race, anche gli olandesi ora hanno una barca

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

team-brunelDopo Team SCA, anche gli olandesi di Team Brunel hanno finalmente a disposizione il loro Ocean 65 con cui prenderanno parte alla prossima Volvo Ocean Race. La foto è stata pubblicata sulla pagina facebook della compagine olandese, guidata dallo skipper Bouwe Bekking (al suo settimo giro del mondo).

GLI OCEAN 65
Al posto dei vecchi Volvo Open 70, che ogni equipaggio progettava e costruiva sulla base di una box rule, sono arrivati i monotipo Ocean 65. Vedremo quindi gli equipaggi regatare con barche perfettamente uguali, disegnate da Farr Yacht Design (considerato da Frostad lo studio di progettazione con maggiore esperienza nel campo dei monotipi) e realizzate da un pool di quattro cantieri: l’italiano Persico costruirà gli scafi, il francese Multiplast le coperte, lo svizzero Decision le strutture e l’inglese Green Marine a occuparsi dell’assemblaggio finale e della consegna. Anche alberi e attrezzatura di coperta sono dello stesso fornitore. Un modo per premiare la “meritocrazia” e abbassare i costi (i budget per partecipare alla competizione variano dai 10 ai 14 milioni di euro, contro i 21-35 di quella precedente). Inoltre particolare peso è stato dato alla resistenza degli scafi, viste le numerose avarie dell’ultima edizione che a volte trasformavano la tappa in un lungo match-race con solo due barche a giocarsela. La monotipia permette di risparmiare anche altrove: ci sarà ad esempio uno shore team condiviso: un gruppo di tecnici a disposizione di tutti gli equipaggi per la risoluzione di problemi, con pezzi di ricambio e attrezzature pronte all’uso.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su