developed and seo specialist Franco Danese

ISAF Sailing World Cup, quattro medaglie per gli azzurri!

Rivoluzione patente nautica. Arrivano i quiz, addio alla odiosa commissione d’esame
2 febbraio 2014
Mondiale Melges 24, Flavio Favini iridato su Blu Moon
3 febbraio 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

medaglie-azzurre-miamiSi è conclusa al meglio per gli atleti azzurri la tappa americana dell’ISAF Sailing World Cup (il circuito interanzionale delle classi olimpiche e paralimpiche). Nelle acque della Biscayne Bay, davanti a Miami (Florida), gli italiani hanno conquistato ben quattro medaglie, a cui vanno aggiunti una serie di ottimi piazzamenti nelle varie classi. Una bella soddisfazione e una conferma di essere sulla strada giusta, in vista di Rio 2016, per lo staff tecnico FIV guidato dal DT Michele Marchesini (nella foto a lato di Gabriele Bruni, da sinistra, Silvia Sicouri, Francesca Clapcich, Vittorio Bissaro, Giulia Conti, Flavia Tartaglini e Laura Linares).

LE MEDAGLIE AZZURRE
Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri
conquistano l’oro tra i Nacra 17, dopo il successo finale nella medal race ottenuto davanti ai compagni di squadra Federica Salvà e Francesco Bianchi, quinti nella classifica finale del catamarano misto. Giulia Conti e Francesca Clapcich, alla fine, si sono dovute “accontentare” dell’argento: peccato perché sono state al vertice della classifica 49er FX per ben due giorni. Sulla piazza d’onore anche Laura Linares tra gli RS:X (vincitrice della medal race) davanti a Flavia Tartaglini, che conquista il bronzo con qualche rammarico dopo aver guidato la graduatoria.

I PIAZZAMENTI
Quattro equipaggi sul podio, quindi, ma non solo. Il grande risultato di squadra è infatti completato da una serie di piazzamenti nella top ten delle varie classi (oltre ai già citati Salvà-Bianchi): Michele Paoletti è quarto ed Enrico Voltolini è decimo tra i Finn, Giovanni Coccoluto è sesto nel Laser Standard, Mattia Camboni è settimo (con un secondo nella Medal race) e Marcantonio Baglione decimo nell’RS:X maschile, Gabrio Zandonà e Giulia Zappacosta sono decimi nel Nacra 17, e Veronica Fanciulli è nona nell’RS:X femminile.

IL PUNTO DI MICHELE MARCHESINI
“La regata di Coppa del Mondo di Miami rappresentava un elemento di verifica importante del lavoro svolto in questa prima parte della preparazione invernale e il bilancio è certamente positivo, sia dal punto di vista dei risultati che della prestazione di tutta la Squadra nei diversi settori”, ha dichiarato Michele Marchesini, DT della Squadra Azzurra di vela. “Abbiamo inoltre avuto modo, nel corso di questa trasferta, di raccogliere una grande quantità di dati che nei prossimi giorni analizzeremo con lo Staff Tecnico e che ci forniranno utili indicatori per il tune-up dei prossimi allenamenti. Mi complimento personalmente con tutti i ragazzi per l’impegno e la serietà con cui stanno lavorando”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi