developed and seo specialist Franco Danese

VIDEOSTORY. Banque Populaire frantuma il record atlantico. E’ trionfo per Le Cleac’h

Gli americani sbarcano con un team Under 30, Alvimedica, alla Volvo Ocean Race
30 Gennaio 2014
Il porto del futuro? Sarà sotterraneo. E c’è chi l’ha già progettato
31 Gennaio 2014

Photo Y.Zedda/BPCE

Armel Le Cleac’h e il suo Maxi Trimarano Solo Banque Populaire VII non si fermano più. Ha frantumato il record della “Route de la Découverte”, da Cadice (Spagna) a San Salvador (Bahamas), compiendo la traversata in 6 giorni, 23 ore, 42 minuti e 18 secondi a una media di 23,16 nodi. Per dare un’idea del successo ottenuto, il precedente record, detenuto da Francis Joyon, era di 8 giorni, 16 ore, 7 minuti e 5 secondi.
Non contento, ha ritoccato per ben due volte il record di percorrenza nelle 24 ore, toccando prima le 677 miglia e superandosi il giorno successivo con 682 miglia percorse. Il tutto, a una media mostruosa di 28,41 nodi. Un exploit che è stato favorito dalle condizioni meteo molto favorevoli lungo tutto il percorso, a conferma dell’importanza di “beccare” la finestra meteo migliore.
Un’impresa, ed è questo che colpisce maggiormente, che per Armel funge da allenamento in vista dell’obiettivo dell’anno: la conquista della Route du Rhum, che partirà a novembre.

ARMEL LE CLEAC’H PRESENTA LA SFIDA

IN OCEANO, 35 NODI DI VENTO, PIOGGIA E ARCOBALENO

UN MARINAIO CHE NON SI FERMA MAI

SESTO GIORNO, MANCANO 24 ORE ALL’ARRIVO


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi