developed and seo specialist Franco Danese

Cinque giorni alla deriva in oceano: la lunga attesa di Lionel. VIDEO

Vento Forte. La grande paura di chi naviga
28 gennaio 2014
Andrea Mura: il “cacciatore del vento” rivuole la Route du Rhum e sogna il Vendée Globe
28 gennaio 2014

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

PRINCE_DE_BRETAGNECinque giorni in oceano, per un navigatore solitario, non sono nulla. Ma non è la stessa cosa quando quei giorni li trascorri chiuso nel tuo trimarano rovesciato, in attesa dei soccorsi. Lionel Lemonchois sta dunque aspettando i soccorsi, dopo aver scuffiato in Atlantico con il suo Maxi Trimarano di 80 piedi Prince de Bretagne.

La macchina dei soccorsi si è già messa in moto e una squadra tecnica è già in volo verso il Brasile, dove dovrebbe atterrare a Rio de Janeiro alle sette di oggi, ora locale. “Il trimarano è stato messo in sicurezza, lo scafo centrale non è danneggiato“, ha comunicato Lemonchois da bordo. “Ho con me l’Iridium e ho accesso al cibo e all’acqua. Derivo circa 25-30 miglia al giorno in direzione di Salvador de Bahia, il mare è calmo e piove”.

1 Comment

  1. […] ha volato verso il Brasile. Nel frattempo le condizioni meteo, fortunatamente, erano migliorate. Dopo 5 giorni, comunicava Lemonchois, “il trimarano è stato messo in sicurezza, lo scafo centrale non è danneggiato. Ho con me […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi