Il kitesurf? Un super divertimento per miliardari pazzi

Scoppiata la moda del kitesurf, si sono registrati i primi record. Richard Branson, 61 anni, tycoon della Virgin, è il più anziano kitesurfer ad aver attraversato lo stretto della Manica a bordo dell’ormai celebre “tavola con l’aquilone”. Ha impiegato 3 ore e 45 minuti per completare le circa 26 miglia tra Dymchurch (nella contea inglese di Kent) e Wimereux (a nord della Francia).

Video: l’impresa di Richard Branson

UN RECORDMAN BLASONATO
Oltre a essere il più vecchio, è sicuramente il più ricco ad essersi cimentato nell’impresa, dato che Branson è CeO di Virgin Group ed è noto alle cronache in quanto classico esemplare di “eccentrico miliardario” (assieme allo svedese Per Lindstrand è stato il primo, nel 1987, ad attraversare l’Atlantico in mongolfiera. Pochi anni dopo, nel 1991 e sempre in mongolfiera, è volato dal Giappone fino in Canada.).

BATTUTO DAL FIGLIO!
Non è però stato il più veloce, perdendo la sfida in famiglia: il figlio Sam ha fatto registrare il record di 2 ore e mezza, mentre il padre doveva rimandare di un giorno la partenza a causa del sottodimensionamento dell’aquilone rispetto alle condizioni meteo.
L’impresa di Richard Branson getta una nuova luce sul kitesurf; pur arzillo e particolarmente in forma, il tycoon di Virgin ha 61 anni: ce l’ha fatta lui, ce la può fare chiunque, con un po’ di allenamento. E allora perché non provate anche voi l’emozione di scivolare sull’acqua a velocità assurde trainata dall’ala? Un kitesurf completo occupa uno spazio esiguo e può essere comodamente portato in crociera sulla vostra barca: la quale potrà facilmente diventare imbarcazione d’appoggio. Le coste italiane sono ormai zeppe di scuole di kite dove poter fare un corso veloce e cominciare a muoversi al largo! Date una svecchiata alla vostra crociera tipo!

 

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Torna su