Ultime:

Il Vocabolario Semiserio del Velista – Parte 26: da Danforth a Depressione

Prosegue l'esilarante viaggio goliardico nella terminologia marinaresca, "demolita" scherzosamente dal nostro Adriano Gatta: ecco a voi il Vocabolario Semiserio del Velista


Prosegue l’esilarante viaggio goliardico nella terminologia marinaresca, “demolita” scherzosamente dal nostro Adriano Gatta: ecco a voi il Vocabolario Semiserio del Velista…

DANFORTH
Parliamo sempre di tipi di ancore; ma a differenza della C.Q.R. che significa sicura, questa esprime (nell’idioma del Nord Adriatico) chiaramente ciò che produce sul dritto di prua se non salpata correttamente e troppo rapidamente: un dann fort.

DARE BUONO
Quando andate in una certa catena di Supermercati(che non citiamo per correttezza) a fare Cambusa, ogni Tot. di spesa vi danno un buono sconto da utilizzare per le spese successive.

DARE FONDO
Si può dare fondo a parecchie cose:

  1. alla cambusa; quando, assatanati dai morsi della fame, svuotate la dispensa mangiando tutto ciò che c’è di commestibile.
  2. alla cassa comune; quando, dopo che l’equipaggio ha deciso che sarete voi a tenere la cassa comune, vi recate a fare la spesa dando fondo a tutti gli €uri che avevate nel classico borsellino di bordo per acquistare dolci e liquori.
  3. alle risorse; quando, non avendo programmato bene i turni, vi ritrovate, distrutti, a dover fare tutto voi a bordo mentre gli altri gozzovigliano o al più dormono.
  4. all’ancora; beh, questo è banale. Basta prenderla e farla in qualche modo

scivolare in acqua e poi andare, tranquilli, sottocoperta a dormire.

DARE FUORI
Dicesi di comportamento incontrollato, normalmente dello skipper neo patentato, quando, nella situazione N.° 3 sopracitata, si ritrova a dover sbrigare tutti i compiti e le mansioni di bordo, mentre il resto dell’equipaggio non fa una beata Fava.
Altro caso, ben più grave, quello delle donne di bordo che, a causa di:
eccessivo sbandamento, onda formata, risacca con relativo fastidiosissimo rollio, etc.etc.etc., normalmente, danno fuori.

DELEGAZIONE DI SPIAGGIA
Gruppo di persone, generalmente di ceto sociale elevato, abituali frequentatori di una determinata spiaggia(più frequentemente della Versilia o della Riviera Ligure di Ponente) che organizzano manifestazioni e concorsi di bellezza con ragazze in succinti costumi da bagno(vedi Miss maglietta bagnata o Miss Muretto di Alassio).
Sulla Riviera Romagnola, notoriamente più casereccia e nazional-popolare, la delegazione di spiaggia è sostituita da un gruppo di muscolosi bagnini che organizzano gare di Ballo Lìssio……

DELFINIERA
Istruttrice di Delfini(vedi foto)
Presso il Delfinarium di Riccione lavorano numerose ragazze che addestrano i delfini e vengono appunto chiamate delfiniere.

DELTA
Zona di bassi fondali caratteristica della foce di un fiume che si divide in numerosi rami.
A differenza dell’Estuario, nel delta è molto difficile navigare a vela.

DENTI DI CANE
È possibile trovarne alcuni in Cuccetta(vedi) se il Vostro cane, che vive a bordo, soffre di Piorrea.

DEPRESSIONE
A differenza dell’ira che vi assilla dopo 9 giorni di Maestrale, la depressione, normalmente vi prende dopo 9, o anche meno, giorni di Bonaccia.

CONTINUA…

QUI IL LINK ALLA PUNTATA PRECEDENTE

QUI IL LINK A TUTTE LE PUNTATE DEL VOCABOLARIO

CHI E’ L’AUTORE DEL VOCABOLARIO SEMISERIO DEL VELISTA Adriano Gatta, bresciano DOC, classe 1956, free-rider, alpinista, ex nazionale di judo, appassionato di fotografia (sono sue le foto che corredano il racconto), collabora da tempo con il Giornale della Vela. Da anni va a zonzo per il Mediterraneo con il suo Sun Odyssey 40 Bravo Papà 3

NOTE
N.B.1 le definizioni riportate in corsivo sono serie e niente affatto spiritose, non hanno alcun significato scherzoso o goliardico e vanno, quindi, interpretate in modo corretto. Ne potrebbe andare della Vostra vita.
N.B.2 tutti i termini presenti nel vocabolario sono termini legati alla marineria; se volete conoscerne il reale significato vi consiglio: IL VOCABOLARIO DEL VELISTA di Giancarlo Basile ed. Incontri Nautici.
N.B.3 come tutti i vocabolari che si rispettino, i termini sono tutti, CATEGORICAMENTE, in ordine alfabetico.
N.B.4 i termini che nel testo, quando è opportuno, appaiono in grassetto, sono trattati nel vocabolario.
N.B.5 nel libro vengono citati alcuni termini che non compaiono ne Il Vocabolario del Velista. L’ Autore ha deciso, deliberatamente, di inserire questi termini a suo rischio e pericolo.
N.B.6 le immagini, sia di copertina che nel testo, sono tutte dell’Autore.
Qualsiasi riferimento a persone o avvenimenti è puramente casuale…….
L’Autore
Adriano Gatta
DISCLAIMER: L’interpretazione alla lettera di tutti i termini presenti in questo vocabolario, può provocare gravi danni alla Vostra imbarcazione, a quelle naviganti in acque limitrofe alla vostra, agli equipaggi ed a tutte le persone coinvolte nella lettura. L’Autore declina ogni responsabilità per danni a persone o cose causati dalla corretta interpretazione dei termini stessi presenti nel Vocabolario. Per una corretta navigazione, si prega di fare riferimento, unicamente, a testi che trattino, seriamente, la terminologia marinaresca.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*