Ultime:

Verso i Saloni: tutte le ultime novità. Ottava puntata: focus 16 metri

Verso Cannes (11-16 settembre) e Genova (20-25 settembre): scopri le migliori barche da 16 a 17 metri. Ottava puntata

Siamo arrivati all’ottavo episodio nel viaggio attraverso le migliori novità dei prossimi saloni Nautici. Nella scorsa puntata abbiamo visto le migliori barche a vela da 14 a 16 metri che potrete trovare nei prossimi saloni di Cannes (11-16 settembre) e Genova. Questa volta vediamo il meglio da 16 a 17 metri.

AMEL 50 – 15,51 m

ll primo modello sloop di Amel è una barca matura che segna un cambio di filosofia progettuale ma con la stessa, apprezzata, idea di navigazione. Ovvero barche semplici a vela ma marine e affidabili, sapientemente rifinite all’interno, e in questo senso il nuovo 50 è un Amel di razza. Gran parte delle manovre sono automatizzate per godersi la navigazione a vela con il minimo sforzo e il massimo godimento, sottocosta o in altura.

Lungh. 15,51 m; larg. 4,79 m;

www.amel50.com

www.sailaway.it

 

GARCIA EXPLOCAT 52 – 16,30 m.

Progettato da Pierre Delion, è pensato per navigare intorno al mondo senza compromessi su sicurezza e comodità, grazie anche ai due crash box con compartimenti stagni. Il pozzetto è interamente riparato da un hard top, al fine di essere asciutto o comunque protetto dal vento, anche in condizioni molto dure. I volumi di prua sono affilati per non penalizzare le performance.

Lungh. 16,30 m; largh. 8,50 m;

www.garcia-yachting.com

 

SWAN 54 – 16,48 m.

German Frers disegna il più piccolo scafo della gamma Swan Line che arriva fino ai 115 piedi. Un ritorno ai 50 piedi che riaccende i sogni di tanti armatori innamorati delle linee di queste signore del mare. La filosofia è quella di un bluewater pensato per navigare in qualsiasi condizione, senza rinunciare a quell’eleganza che è sicuramente il tratto più distintivo del cantiere scandinavo.

Lungh. 16,48 m; largh. 4,5 m;

www.swan54.com

ELEVA THE FIFTY – 16,50 m.

Il modello d’esordio di Eleva Yachts, ad alto coefficiente di customizzazione, stupisce per le prestazioni nel vento leggero e per l’estetica ricercata, un performance cruiser di razza. Giovanni Ceccarelli ha scelto una linea originale per il ponte di coperta e per i volumi di prua. Per il resto la barca ha ottimi volumi interni e spazi assolutamente sgombri da manovre all’esterno.

Lungh. 16,50 m; largh. 4,86 m;

www.elevayachts.com

eleva layout

 

BALI 5.4 – 16,80 m.

Catana rinnova la sua gamma con il Bali 5.4 e cambia la mano dell’interior design: i progetti sono stati affidati al Lasta Design Studio che ha concentrato la sua attenzione sulla luce degli spazi e l’ergonomia, con linee fluide e materiali più pregiati rispetto al passato. Il Bali 5.4 ha il pozzetto che si fonde insieme al salone per formare un unico grande ambiente quasi da “archistar” regolato da una porta basculante. A sua volta, il pozzetto di estende grazie alla plancetta centrale a ribalta. Lungh. 16,80 m; largh. 8,74 m;

www.adriaship.it 

Risultati immagini per BALI 5.4

 

Tutte le novità sui saloni di Cannes e Genova le trovi sul numero in edicola

Leave a comment

Your email address will not be published.


*