Ultime:

Sei in panne e devi farti trainare? Non peggiorare la situazione!

Se avete bisogno di assistenza fate attenzione a non peggiorare la situazione con un traino pericoloso. Se siete in acque protette utilizzate una fune d’ormeggio abbastanza elastica e sufficientemente lunga in modo che la barca trainata non sopraggiunga. Per evitare strattoni e “tamponamenti” mantenete una rotta divergente. Se dovete anche manovrare potete lasciare il cavo in tensione ma attenzione a non strattonare troppo. Se invece vi trovate in mare aperto, la fune d’ormeggio non dovrà mai essere in tensione, in questa situazione infatti anche delle piccole onde possono causare pericolosi strattoni. Per questo motivo conviene utilizzare una cima molto lunga a cui fissare un ancorotto o un oggetto pesante, a metà, in modo che la cima affondi completamente e che il peso possa ammortizzare gli strattoni. Alcuni consigliano di utilizzare la catena dell’ancora. Per capire la la distanza tra le imbarcazioni controllate lo stato del mare, prendete le misure delle onde e fate in modo che le barche si trovino sulla cresta o nel cavo di un onda allo stesso tempo.

1 Comment on Sei in panne e devi farti trainare? Non peggiorare la situazione!

  1. Marco Pellanda Venezia Gio 09 Ago 2018 // agosto 9, 2018 at 7:11 pm // Rispondi

    NO, NO, NO.
    In mare non si traina.
    SI RIMORCHIA.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*