Ultime:

Beneteau all’attacco di nuovi mercati: dopo Seascape acquisisce anche Delphia

A poche ore di distanza dall'annuncio di Seascape arriva anche la conferma dell'accordo con Delphia e del lancio di un'articolata strategia commerciale per potenziare anche questo brand

Non abbiamo neanche fatto in tempo a dare la notizia dell’acquisizione della maggioranza di Seascape (Leggi QUI) che Beneteau ha comunicato di avere messo a segno un altro colpo, l’acquisizione del cantiere Delphia. L’accordo prevede che Delphia yachts mantenga il 20% del capitale.

Gli obbiettivi di Beneteau nell’accordo prevedono:

  • Aumento della capacità industriale, con un sito di produzione di 18.000 mq in Polonia, specializzato nella costruzione di motoscafi fuoribordo e piccoli yacht a vela
  • Aumento della capacità di sviluppo, sfruttando il nuovo centro di prototipazione e ricerca e sviluppo di Delphia Yachts;
  • Rafforzare ulteriormente la gamma di prodotti nei segmenti di navigazione a vela e nei motoscafi da acque interne;
  • Sviluppare le capacità internazionali del Gruppo, attraverso la forte presenza commerciale dei marchi Delphia Yachts e Maxi Yachts nei mercati dell’Europa centrale e orientale e dei paesi scandinavi

Fondata nel 1990 e con sede a Olecko, Delphia Yachts è oggi uno dei principali costruttori di barche dell’Europa centrale e orientale. Dal 1990, ha costruito oltre 25.000 unità. Nel 2017 ha registrato ricavi per 130 milioni di PLN (circa 30 milioni di €), con 9 milioni di PLN (circa 2 milioni di €) di entrate derivanti dalla gestione ordinaria e attualmente impiega 670 persone.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*