Ultime:

La vela è bellissima, basta stereotipi! 10 frasi da non dire mai ad un velista

Tutti quelli che vanno per mare a vela le avranno sentite almeno una volta. Mandateci le frasi che vi hanno fatto più tribolare!

Tutti quelli che vanno in barca, dal diportista del week-end al tattico più blasonato, si sono sentiti rivolgere almeno una volta una di queste domande o frasi da amici o parenti, che, appassionati di altre discipline, non colgono il dolore che il velista prova a sentirle: è il momento di dire basta! Affiggete questa lista all’ingresso dei porti e fermiamo insieme queste domande a ovvia – per noi – risposta, che ogni anno fanno innervosire migliaia di velisti quando parlano della loro passione: la barca a vela!

La nostra top 10 è questa, ma siamo sicuri che ne avete sentite tante altre! Mandateci le frasi o le domande da NON fare mai ad un velista

  • Ma ci vai anche d’inverno? Ma non fa freddo?
  • Quindi vai in barca…Che strano, pensavo ci andassero solo i vecchi!
  • Scusa, ma non si fa prima ad andare a motore?
  • Ma avete tutti il segno dell’abbronzatura?
  • Dai, ma tanto in barca non si fa niente! Basta tirare quelle due corde…
  • E se piove?
  • Ma quando non c’è vento come fate?
  • Ah, ma vai a vela? Forse conosci mio cugino Franco, lavora sui traghetti
  • Quando arriva il vento?
  • Ma quando siete in mare avete tutti le “scarpe da barca”, vero?

13 Comments on La vela è bellissima, basta stereotipi! 10 frasi da non dire mai ad un velista

  1. A che ora finisce la regata?
    Ma regatate anche se piove?
    Chi ha vinto (regata ORC – regata finita da 2 minuti)

  2. molte volte mi hanno chiesto ..”ma poi d’inverno bisogna mettersi in costume andando in barca ” ..?? (infatti i più pensano alla barca come solo d’estate ..)

  3. Odio questa domanda: ma si va anche controvento? E anche…
    … come si chiama quello che gira le manovelle?

  4. Non è una domanda ma una frase che si sente sempre almeno una volta ad uscita. Il fatto è che ogni volta che la sento, non riesco a evitare di provare una sensazione negativa. È il sostituto di ‘per favore’ che le persone insicure usano per non dare l’impressione di essere inferiori a chi gli sta davanti, e quando ti vogliono chieder qualcosa dicono: già che sei lì… in barca siamo tutti nello stesso ‘luogo’ non siamo mica in montagna, che uno è in fondo alla valle e l’altro è in vetta?!? Bisognerebbe vietare questa frase in ogni barca a vela. Sostituire con: visto che siamo nello stesso equipaggio, mi puoi dare una mano, per favore? Grazie.

  5. Ma durante le traversate di notte vi fermate a dormire in mare?

  6. Ma quando arriviamo ?

  7. Un “esperto” spiega ad un neofita – adesso lui (io) prende il vento e tira le corde perché più le tiri e più la barca va veloce.

  8. Paolo Salvatore Orrù // giugno 29, 2018 at 9:20 am // Rispondi

    Ma chi te lo fa fare?

  9. alla domanda “ci vai anche in inverno, ma non fa freddo?” io rispondo che se si va a sciare a -20° si può anche andare in barca a +10°…normalmente la gente ci rimane di sasso…!!!

  10. hai la barca? allora ne hai di soldi! mai sentito questo commento se dico che ho la macchina

  11. Anche questa non è male, tra le frasi totalmente malintese da chi non sa:
    “Vento in poppa!”

  12. In una veleggiata giornaliera mi son sentito chiedere da un ospite: “marinaio mi serva il prosecco”. Alla Vostra immaginazione lascio la mia rispostaccia!

  13. Patrizio Corrò // luglio 11, 2018 at 2:29 pm // Rispondi

    colta in banchina: “…che bella tenda che ha quella barca!” rivolta ad una barca a vela, naturalmente.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*