Ultime:

Generazione Oceanis: Beneteau pronta al lancio del nuovo 46.1

Lo studio Finot-Conq e Nauta firmano un nuovo modello della gamma Oceanis, prosegue la via ".1" all'insegna di una rinnovata ricerca di forme e spazi

La firma è sempre degli “archistar” Finot-Conq e il design è in scia a quello dell’apprezzato 51.1 ovvero un scafo con un redan, uno spigolo, piuttosto alto sull’acqua. Stiamo parlando della new entry in casa Beneteau, il nuovo Oceanis 46.1 che verrà presentato in anteprima mondiale in Australia e poi sarà in esposizione nei principali saloni europei autunnali.

Una barca che va a sostituire il bestseller Oceanis 45 e arricchisce la gamma della nuova generazione “.1” voluta dal cantiere. Barche che hanno assorbito parte dello spirito First migliorando le prestazioni viste in passato, con una rinnovata ricerca degli spazi e cura dei particolari.

A proposito di spazi, parlavamo del redan, lo spigolo alto che corre lungo la fiancata. non si tratta di una semplice scelta estetica, tutt’altro, è una voluta opzione funzionale: lo spigolo aumenta infatti gli spazi interni e al tempo stesso garantisce stabilità quando la barca naviga sbandata, svolgendo così una piena doppia funzione.

Spazio poi alla ricerca della pulizia in coperta (disegnata dallo studio milanese Nauta) con tutte le manovre che corrono a scomparsa, e alla semplicità delle manovre con due winch primari vicini ai timoni e fiocco autovirante a prua.

Lungh. f.t. 14,60 mt

Lungh. scafo 13,65 mt

Immersione 1,75-2,35 mt

Dislocamento 10.597 kg

Sup. vel. bolina 90 mq

www.beneteau.com

Leave a comment

Your email address will not be published.


*