Ultime:

Black Pepper arriva in Italia con i suoi daysailer firmati (quasi tutti) Marc Lombard

Yachtsynergy ha siglato l’accordo con il cantiere francese Black Pepper Yachts per la distribuzione in Italia delle sue imbarcazioni daysailer da 8 m a 18 m quasi tutte su progetto di Marc Lombard.

Yachtsynergy ha siglato l’accordo con il cantiere francese Black Pepper Yachts per la distribuzione in Italia delle sue imbarcazioni daysailer da 8 m a 18 m quasi tutte su progetto di Marc Lombard. Un bel colpo per la società toscana porta così per la prima volta in Italia questa imbarcazioni di nicchia caratterizzate da un look molto particolare ultra moderno ma con richiami al classico. 

Segni caratteristici degli scafi di Black Pepper Yachts sono infatti la doghouse (il più forte richiamo alle barche d’epoca), la coperta in teak e la poppa aperta; ma anche scelte molto hi-tech: armo in carbonio, costruzione in infusione e abbondante uso di carbonio anche per lo scafo.

Tipico esempio della filosofia di Black Pepper Yachts è la più piccola della gamma, Code#, un daysailer di poco più di otto metri di lunghezza, con doppio timone, rollafiocco sotto al filo della coperta, bompresso e una generosa superficie velica in confronto ai 1.400 kg di dislocamento.

Al capo opposto del listino c’è invece il Code 2, 17,50 metri di lunghezza, che sviluppa, ovviamente più in grande, un design molto simile a quello della sorellina minore. Dieci tonnellate di dislocamento per 220 metri quadrati di superficie velica di bolina (420 al  lasco), linee d’acqua sempre di Marc Lombard e interni di F. Dranet. Un 17 metri da crociera regata con un forte contenuto tecnologico. La barca, che ha un look molto particolare, una miscela di moderno e tradizionale, quest’ultima componente è rappresentata dalla tuga a Deck – House, si ispira, nelle linee d’acqua ai grandi scafi oceanici come gli IMOCA 60, la passione di ogni francese.
La barca è realizzata totalmente in carbonio e epossidica ed è dotata di lifting keel che porta il pescaggio da 4,6 metri a 1,76 metri, facilitando in questo modo la navigazione in crociera. Insieme alla chiglia, per aumentare la coppia raddrizzante, c’è anche una zavorra liquida da 1500 litri di acqua per lato. Il Code 2 è costruito in due versioni a 3 e a 4 cabine con un alto grado di personalizzazione. lL’armatore potrà decidere quasi tutto della sua barca eccetto per lo scafo.

La gamma Black Pepper comprende in totale cinque imbarcazioni: oltre ai già citati Code# e Code 2 troviamo il Code O, il Code O s e il Code 1.

Il Code O è un’elegante barca polivalente che permette la navigazione sia in solitario che in equipaggio ridotto. L’ampio pozzetto può accogliere comodamente amici e famiglia per una crociera giornaliera; ma il Code 0 può essere usato anche per togliersi qualche sfizio in regata. Il fiocco autovirante, le manovre semplificate e il timone a barra fanno di Code 0 una barca veloce, stabile e sicura. Dietro alle sue linee vintage si celano materiali di ultima generazione, a cominciare dallo scafo in composito (resina epossidica, carbonio e schiuma) e all’alberatura in carbonio. Per semplificare al massimo la navigazione, viene venduto dotato di fiocco autovirante e con un winch al centro del pozzetto che consente di manovrare agevolmente senza muoversi dal cockpit: soluzioni ideali quando si esce in equipaggio ridotto o con la famiglia. Grazie alla doppia pala del timone la conduzione è ancora più sicura. La coperta, in teak, è caratterizzata da un design pulito (reso possibile anche dal fatto che tutte le manovre sono nascoste sotto il ponte) e elegante. Il cantiere prevede inoltre infinite possibilità di personalizzazione, a partire dal colore dello scafo fino alla possibilità di montare un motore elettrico e al materiale delle vele comprese nel “package”. La chiglia retrattile consente di ormeggiare il Code 0 anche in acque basse e, opzionalmente, può essere installata basculante in modo da aumentare le prestazioni in regata.

yachtsynergy.it

Leave a comment

Your email address will not be published.


*