Ultime:

Regalati una barca: tre modelli per un piccolo grande sogno

Per la piccola crociera, il lago o divertenti regate in monotipo: ecco tre barche che possono farci realizzare il "capriccio" di avventurarci nel mondo della vela

Fine anno è il momento giusto per immaginare una piccola “pazzia” in vista del 2018: perché non farla? Magari comprando una piccola barca sportiva con cui divertirsi in regate monotipo o sul lago, o una barca un po’ più grande con la quale avvicinarsi al mondo della crociera. Curiosando su TopBoatMarket abbiamo scovato tre modelli che possono andare incontro a questo “capriccio”: due barche sportive e una barca, anche se non recente, da crociera.

TRE BARCHE PER UN REGALO

barche aperteUNA DELLE REGINE DEL ONE DESIGN A 25.000 EURO
Partiamo con un modello dei più famosi. Questo Melges 24 del 2000 è visibile nelle Marche: pronto per veleggiare, ha due giochi di vele, telo di copertura e soprattutto, incluso nel prezzo, c’è anche il carrello per traino su strada. Un bel “package”! La barca è stata utilizzata principalmente come daysailer quindi ha macinato poche miglia. LO TROVATE QUI

 

QUINDICIMILA EURO E VIA, SI CORRE!
Volete divertirvi e correre?
 Progetto di Judel/Vrolijk nato per il match race e successivamente modificato per le regate mini-altura, questo Portobello 28(8,50 m x 2,50) è stato costruito da Manara Compositi sottovuoto con resina epossidica, fibre di vetro unidirezionale e anime di PVC e Nomex. Timone e deriva in sono in carbonio, l’albero in alluminio della Velscaf del grande navigatore Ciccio Manzoli. Le vele sono del 2014, l’attrezzatura di coperta è top di gamma. Il prezzo è di 15.000 euro. LO TROVATE QUI

ETAP 28 per la piccola crociera

Il disegno di Philippe Harle, Alaine Mortan forse non è dei più attuali da un punto di vista estetico, ma la barca garantisce sicurezza, marinità e una buona qualità di navigazione anche a velisti poco esperti che vogliono imparare. Una barca dal piano velico equilibrato e dalla carena tranquilla, facile da condurre anche con vento forte, perdona gli errori e da margine di sicurezza anche a un marinaio non troppo esperto. LA TROVATE QUI

Leave a comment

Your email address will not be published.


*