Ultime:

Fa freddissimo? Esco in barca lo stesso e mi riscaldo premendo un pulsante

Vi siete coperti a dovere, ma avete ancora freddo in barca? La soluzione esiste, e si chiama abbigliamento termoriscaldato. Ecco come fare per non sbattere mai più i denti!

Fa freddo, vero? In barca, poi, non ne parliamo! Se vi siete coperti a dovere, avete rispettato il sistema dei “tre strati” (ve ne abbiamo parlato qui) e state ancora sbattendo i denti esiste una soluzione. L’abbigliamento termoriscaldato. Avete capito bene, nella maggior parte dei casi vi basterà premere un bottone. O addirittura un clic sul vostro smartphone e il gelo sarà solo un ricordo.

freddoUN BUON PAIO DI GUANTI
Partiamo dalle estremità. Spesso i guanti termoriscaldati sono ingombranti a tal punto da sembrare quelli di un pugile, ma quelli proposti da CozyWinters appaiono sottili e confortevoli, al punto da poter essere portati sotto un altro paio di guanti più robusti. Sono dotati di due batterie al litio ricaricabili (100-240V) che vi consentono di regolarne il calore in tre temperature, per una durata massima di 5 ore. LI TROVATE QUI 

LE CALZE TERMORISCALDATE
Per quanto riguarda le calze termoriscaldati ci siamo affidati a un’azienda italiana, Capit. Le calze WARMME si servono di una tecnologia di riscaldamento a raggi infrarossi e contengono elementi riscaldanti in fibra di carbonio in grado di diffondere il calore in modo omogeneo. La batteria, una volta ricaricata, viene inserita in una piccola tasca posizionata nella parte superiore dell’indumento all’altezza dell’elastico e collegata alla calza tramite l’apposito cavetto. Può mantenere l’area del piede calda fino a 6 ore. LE TROVATE QUI

LE MITICHE SOLETTE GESTIBILI CON LO SMARTPHONE
Già da qualche anno sono sul mercato: le solette ThermaCell sono in grado di scaldarsi e di ricreare un “clima” piacevole dentro alla scarpa. Il funzionamento è semplice, si riscaldano grazie a delle resistenze interne alimentate da una batteria al litio ricaricabile (tramite apposito caricatore incluso con le solette). Anche in questo caso, potrete impostare diversi livelli di calore: la novità consiste nel fatto che potrete controllare la temperatura di ciascuna soletta direttamente dallo smartphone! LE TROVATE QUI

LA SUPERSALOPETTE
Se vogliamo risolvere il problema del freddo alla radice, ovvero intervenendo su uno strato interno alla cerata, possiamo bussare alla porta di Gerbing, una delle aziende più all’avanguardia nel settore dell’abbigliamento termoriscaldato: questa salopette vi scalda grazie a una batteria al litio ricaricabile a 12V ed è comodissima da indossare perché è sottilissima (composta all’80% in poliammide e al 20% in lycra). LA TROVATE QUA

IL PILE PIU’ CALDO DEL MONDO
Ottimo come secondo strato sotto la cerata, per i più freddolosi c’è quest’altro prodotto di Gerbing, una specie di pile in soft nylon ultratecnologico. Tra l’altro, con vari spinotti potete connetterlo agli altri accessori Gerbing (Giacca esterna, guanti, pantaloni) per una distribuzione totale del calore. E scusate se è poco! LO TROVATE QUI

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI TECNICA E ACCESSORI

Leave a comment

Your email address will not be published.


*