Ultime:

Cinque chicche dell’usato per vincere ancora in regata: è sfida tra i super classici

Vere e proprie chicche dell'usato, ancora vincenti in regata ma anche perfette per la crociera. Abbiamo tirato in ballo alcuni "pezzi" di storia ancora molto attuali

Chi lo ha detto che in regata vincono solo le barche nuove? Per la serie “a volte ritornano”, spesso cui campi di tutta Italia e non solo si notano imbarcazioni non più giovani ma ancora vincenti e in grado di dare, se condotte al meglio, grandi soddisfazioni ai loro armatori. Perché non dare un occhio allora al mercato dell’usato? Curiosando su TopBoatMarket ne abbiamo trovato 5 con il DNA perfetto per tornare a vincere, ma al tempo stesso si tratta di barche abitabili e comode anche in crociera, il compromesso perfetto ricercato da un armatore sportivo che durante l’anno ama la competizione e in estate vuole godersi la barca in vacanza. Alcune di queste sono senza dubbio dei “super classici”, barche che hanno veramente fatto la storia di alcuni cantieri. Andiamole a scoprire.

Firt 40.7

Partiamo da un classico senza tempo, una barca praticamente intramontabile che ancora oggi continua a essere molto ricercata sul mercato dell’usato. Possiamo definirlo probabilmente come il più riuscito dei First. La firma di Farr ha fatto del 40.7 una barca vincente per numerose stagioni nei campi di regata di tutto il mondo. Non solo performance ma anche una buona abitabilità interna e un pozzetto che coniuga le esigenze di un equipaggio con quelle della vita in crociera. Ha avuto successo sia nelle regate a bastone che in quelle d’altura. Ancora oggi è una barca in grado di dare grandi soddisfazioni a un pubblico ampio. GUARDA QUI IL MODELLO IN VENDITA

Grand Soleil 37

La matita di Botin & Carkeek ha dato ha questo 37 piedi una grande versatilità: barca equilibrata, particolarmente a suo agio nelle arie medio-leggere ma competitiva anche con vento forte. Non è raro vederla ancora oggi sui podi dei campi di regata anche prestigiosi, sia in altura che tra le boe. Alle performance unisce una linea ancora molto attuale e moderna, ma anche deglòi spazi, interni ed esterni, degni di un’ottima barca da crociera. Sul mercato dell’usato ne esistono più versioni che si differenziano soprattutto per il piano velico e il pescaggio, preferibili quelle a chiglia profonda. GUARDA QUI IL MODELLO IN VENDITA

IMX 38

Uno dei modelli più “anziani” della nostra selezione, ma attenzione a sottovalutarla. L’IMX 38 è una barca che ha segnato un momento importante per X-Yachts, velocissima con vento leggero anche se piuttosto tecnica da mettere a punto. Piano velico esplosivo, ancora oggi nelle ariette non teme affatto il confronto con le barche moderne se viene condotta al meglio, più difficile nel vento forte. Si caratterizza per un grande pozzetto dove spicca la grande ruota un po’ “retrò”. I volumi generali sono da barca sportiva, anche se con i giusti accorgimenti per un pubblico giovane può essere sfruttata anche in crociera. GUARDA QUI IL MODELLO IjN VENDITA

M37

Il progetto di Maurizio Cossutti ha dominato le regate ORC per diverse stagioni e ancora oggi continua a vincere quasi come se avesse acquisito una seconda giovinezza, nonostante i cambi di regolamento non l’abbiano sempre favorita. L’M37 è una barca versatile, che può dire la sua tra le boe ma anche in altura. Una barca equilibrata capace di ottime performance non solo nel vento leggero ma anche e soprattutto con brezze medio-tese. Esteticamente le linee restano attuali, con la poppa aperta e un disegno della tuga accattivante, tanto che il cantiere 2 Emme Marine ne ha riavviato la produzione riaggiornandola in alcuni particolari. Non è facile trovarla sul mercato dell’usato, ma vale la pena tenerla in considerazione. GUARDA QUI IL MODELLO IN VENDITA

X-362 sport

Un’altra icona targata X-Yachts. Barca plurivittoriosa nell’era IMS ma che ancora oggi dice la sua. Niels Jeppesen disegnò uno scafo piuttosto tecnico e non semplice da mettere a punto, ma in grado di sviluppare performance sorprendenti nel vento leggero, grazie anche a un piano velico generoso che ai tempi prevedeva dei genoa a buona sovrapposizione. Il resto lo fa una carena dalle linee molto morbide e rotonde, senza forzature, con volumi anteriori piuttosto fini. Esteticamente si caratterizza per una tuga tondeggiante “decorata” da un’inconfondibile finestratura. Può diventare anche un’ottima barca da crociera grazie a buoni spazi esterni e a un livello di finiture interno di ottima qualità. GUARDA QUI IL MODELLO IN VENDITA

Leave a comment

Your email address will not be published.


*