Ultime:

Il fascino discreto del Solaris 47… “paparazzato” a Saint Tropez FOTOGALLERY

La gallery del Solaris 47 "paparazzato" a Saint Tropez: guardate come naviga il gioiello firmato Soto Acebal ma totalmente made in Italy...

solaris 47Se avete visto navigare nel Golfo di Saint Tropez una bella barca scura, dal nome “Amazing Grace”, e avete pensato “mi ricorda proprio un Solaris 47″… avevate ragione. Ecco le splendide foto del 14 metri firmato da Javier Soto Acebal, “paparazzato” dal fotografo Jesus Renedo: della barca vi avevamo parlato qualche tempo fa ma è bene rinfrescarsi la memoria…

GUARDA LE FOTO DEL SOLARIS 47 “PAPARAZZATO” A SAINT TROPEZ

Il Solaris 47, presentato in anteprima mondiale al boot di Düsseldorf 2016 è l’evoluzione di Solaris 50: questo è il primo e attualmente unico modello di questa dimensione che offre tutti gli accorgimenti e le innovazioni finalizzate a un vero utilizzo dell’imbarcazione dalle alte prestazioni anche con equipaggio ridotto.

COPERTA
La rotaia autovirante recessata sottocoperta, i soli quattro winch in zona timoniere dai quali è possibile gestire tutte le manovre, la completa separazione tra zona ospiti e zona manovre del pozzetto, il vano zattera dedicato con facile accesso, la cala vele stagna di dimensioni importanti definiscono le principali caratteristiche essenziali di questo nuovo purosangue di casa Solaris.
Inoltre, e in particolare, Solaris 47 dispone del garage per il tender: sotto al pozzetto, con spazio adeguato per lo stivaggio del battello e del fuoribordo, chiuso da un comodo portello di facile manovra.

47 001ESTERNI
Le forme dello scafo sono un affinamento delle linee d’acqua già ampiamente sperimentate in mare con successo sul Solaris 50 e confermano la qualità delle linee d’acqua disegnate da Javier Soto Acebal. La distribuzione dei pesi e dei volumi immersi definiscono una carena dalle alte prestazioni anche in condizioni di mare avverso, con coefficienti di stabilità alti per poter tenere a riva molta vela anche con vento teso. Tutte le soluzioni progettuali e costruttive adottate rispondono ai severi standard dei maxi yacht oceanici, dove la complessità di costruzione e lo studio degli impianti richiedono competenza ed esperienze specifiche.

47 002COSTRUZIONE
Tutti i madieri e i longheroni del fondo e del fianco della barca sono stratificati a scafo senza l’utilizzo di controstampi incollati con stucco e silicone. Tutti i mobili vengono incollati allo scafo con fazzolettature in vetroresina. Le lande non sono in acciaio ma in materiale composito costituite da 40 strati di tessuti di vetro e carbonio unidirezionali. La continuità strutturale monolitica così ottenuta grazie all’utilizzo della sola vetroresina, elimina alla radice le deformazioni provocate dal vento sul piano velico, dal mare sullo scafo e dal carico di raddrizzamento del bulbo, eliminando scricchiolii, porte che faticano a chiudersi in navigazione e crepe che si formano nel tempo, rendendo la barca immune da deformazioni e torsioni in qualsiasi condizione di mare e di vento. Il risultato di questa solidità strutturale monolitica è ottenuto attraverso l’impiego di un solo materiale, la vetroresina, senza stucco e silicone, e senza controstampi per l’assemblaggio dei cinque punti chiave della barca: paratia maestra; lande; madieri e longheroni; base albero; attacco chiglia

dinette_3INTERNI
Gli interni di Solaris 47 con layout a tre cabine e due bagni sono stati attentamente studiati su modello in scala 1:1 per avere un riscontro in dimensione reale su taglio degli spazi ed ergonomia degli ambienti disegnati in 3D. L’impostazione è classica con cucina a L a sinistra e cabina armatoriale a prua. La cura artigianale nella scelta delle essenze e l’assemblaggio in cantiere di tutte le componenti garantiscono uno standard qualitativo insuperabile. www.solarisyachts.com

SCHEDA TECNICA
Lunghezza f.t. 14,35 m
Lunghezza al galleggiamento 13,40 m
Larghezza 4,36 m
Immersione 2,75 m (2,45 m optional)
Dislocamento 12.600 Kg
Zavorra 4.320 Kg
Superficie velica totale 129 m2
Randa 70 m2
Fiocco 59 m2
I 19,60 m
P 19,05 m
E 6,50 m
J 5,475 m
Motorizzazione Volvo Penta D2 55 S/SR (75 CV optional)
Riserva acqua 440 l
Riserva combustibile 280 l
Certificazione CE A
Design e architettura navale Javier Soto Acebal
Design interno Solaris Design Team
Calcoli strutturali Solaris Design Team

Leave a comment

Your email address will not be published.


*