Ultime:

Extreme Sailing Series: a Barcellona vince Oman e cresce la Academy di Land Rover

Regate come sempre spettacolari, caratterizzate questa volta da condizioni di vento medio nelle acque spagnole. Ad aggiudicarsi la tappa è stato Oman Air dello skipper Phil Robertson

Va in archivio con ben 22 prove portate a termine l’ACT 4 delle Extreme Sailing Series di Barcellona, che ha visto in acqua i sei team che partecipano a tutta la stagione 2017 più i due team con bandiera spagnola FNOB Impulse e Team Extreme che usufruivano di una wild card.

Regate come sempre spettacolari, caratterizzate questa volta da condizioni di vento medio nelle acque spagnole. Ad aggiudicarsi la tappa è stato Oman Air dello skipper Phil Robertson, davanti agli austriaci del Red Bull Sailing Team, skipper Roman Hagara, terzo posto per il SAP Extreme Sailing Team, skipper Rasmus Køstner.

Continuano i progressi di Land Rover BAR Academy, guidata dallo skipper Rob Bunce, che nella serie centra due volte il podio. Il team schierava per l’occasione un nuovo giovane velista, il 23enne Matt Brushwood, selezionato in occasione della tappa di Madeira, nel ruolo di prodiere.

La Academy di Land Rover infatti ha come principale obiettivo quello di selezionare e formare giovani velisti di età compresa tra i 19 ed i 24, con possibilità di partecipare aperta a tutti, per offrire loro un processo di coaching di alto livello e la possibilità di farsi strada nel mondo della vela professionale ed in quello della Coppa America.

La classifica generale delle Extreme Sailing Series vede in testa Sap Extreme Sailing Team a pari punti con Alinghi, terzo posto provvisorio per Oman Aira. Prossimo stop Amburgo, Germania, dal 10 al 13 agosto. 

Leave a comment

Your email address will not be published.


*