Ultime:

Stava facendo il giro dell’Antartide in solitario, ha disalberato nella tempesta

Lisa Blair ha disalberato a sud di Città del Capo mentre stava tentando di fare il record di giro dell'Antartide in solitario su un Open 50

disalberato
Vi ricordate di Lisa Blair
, la velista (di cui vi abbiamo parlato qui) che era partita il 15 gennaio da Albany (Australia) per la circumnavigazione dell’Antartide in solitaria, a bordo di un Open 50?

L’albero di Climate Action Now, questo il nome della barca (progettata nel 2003 da Robert Hick inizialmente per la regata in doppio Double Handed Melbourne to Osaka Yacht Race), non ha retto al 72° giorno di navigazione.

895 miglia a sud di Città del Capo, Lisa Blair ha disalberato la sera del 3 aprile alle 20.30, mentre è stata investita da una burrasca con 40 nodi d’aria e onde alte 7 metri. La skipper sta bene.

IL VIDEO DI LISA: “STO BENE”

disalberatoARMO DI FORTUNA
L’intenzione di Lisa è quella di utilizzare il boma come piccolo albero e armare una tormentino di fortuna, in modo tale da stabilizzare l’imbarcazione nel suo rientro, a motore a Cape Town. Una nave che batte bandiera di Hong Kong cercherà di incrociare Lisa e fornirle carburante e aiuto nelle riparazioni, se sarà necessario. La navigazione verso Città del Capo richiederà almeno 10 giorni, a una velocità stimata di 4,5 nodi.

disalberatoRESISTE IL RECORD DI KONYUKHOV
Rimarrà da battere quindi il record del russo Fedor Filippovich Konyukhov (102 giorni e 56 minuti rimanendo sempre tra il 45° e il 60° parallelo sud). Il superesploratore russo (classe 1951, ha scalato due volte l’Everest e raggiunto il Polo Nord tre volte, una volta il Polo Sud e ha circumnavigato il globo 4 volte a vela, oltre ad aver attraversato l’Atlantico in canoa) c’era riuscito su una barca di 82 piedi.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*