Ultime:

Doppia chiglia in asse: soluzione geniale o “cavolata”?

Il nuovo Seatex 998 si annuncia una barca che farà discutere, grazie alla sua doppia chiglia in asse (e al suo armo "rétro"). Cosa ne pensate?

Le imbarcazioni a doppia chiglia non sono una novità (soprattutto nella Francia del Nord, dove gli effetti delle maree si fanno sentire e a volte è necessario che la barca abbia due punti di appoggio): ma una barca con due chiglie in asse, peraltro sollevabili, non si era mai vista. Fino ad oggi. Eccovi il Seatex 998, nuova “perla” del cantiere transalpino Seatex.

COSA SUCCEDERA’ LI’ SOTTO?
Per adesso si sa molto poco, se non che lo scafo è dotato di doppia chiglia in asse sollevabile: i due bulbi peseranno 500 kg l’uno e avranno un pescaggio variabile tra i 70 cm (chiglie su) e i 2 metri. Il dislocamento totale della barca, che peraltro conta su un inusuale armo a goletta autoportante (senza sartie, crocette, volanti, paterazzo: niente paura, è disponibile anche l’armo a sloop), sarà di 3,8 tonnellate. Il timone sarà anch’esso sollevabile. Il cantiere è molto avaro di informazioni (l’immagine della barca in costruzione è tratta da Voile Magazine), quindi restano alcuni dubbi da sfatare: come si comporteranno le due chiglie? A livello di turbolenza cosa cambierà? Il sistema di doppio sollevamento risulterà particolarmente invasivo sottocoperta? Intanto fateci sapere cosa ne pensate di questa strana soluzione. www.seatex.fr

SCHEDA TECNICA
Lunghezza scafo 9,98 m
Lunghezza al galleggiamento 8,90 m
Baglio max. 2,80 m
Dislocamento 3,8 t
Materiali Compensato Marino-Epoxy
Sup. randa 31,3 mq
Sup. trinchetto 40,8 mq
Sup. fiocchetto 12 mq
Progettista Serge Gabriel

Leave a comment

Your email address will not be published.


*