Ultime:

Le 10 isole più belle del mondo (da visitare in barca, perché no?) secondo… tutti!

Questa è la classifica delle 10 isole imperdibili secondo Trip Advisor: tra classici e "chicche", ecco dove organizzare la vostra vacanza in barca da sogno

Quali sono, secondo Trip Advisor, il popolare portale web di viaggi, che pubblica le recensioni degli utenti di tutto il mondo riguardo hotel, ristoranti e attrazioni turistiche, le 10 isole più belle del mondo? Eccovi la classifica, una fonte utilissima per i velisti in cerca di avventura, adrenalina, relax e spettacolo!

1. MAUI, IL PARADISO DEI SURFISTI
“Se ti sembra che osservare il tramonto dalla sommità di un vulcano ad oltre 3000 metri, nuotare sotto le cascate, fare escursioni tra crateri e crogiolarsi su spiagge di sabbia bianca, rossa e persino nera somigli al paradiso, ciò che stai cercando è Maui”, scrivono su Trip Advisor. Maui è famosa per essere il luogo per antonomasia del surf e del windsurf. Ma non solo: salite a bordo di un catamarano e dedicatevi a snorkleing ed immersioni a Molokoni Island, un cratere emerso dal mare che pullula di vita marina. A completare la vacanza perfetta ci sono il golf, il cibo raffinato, una cantina, musei e un mai tai sorseggiato sulla spiaggia.


2. SANTORINI (CICLADI), UN’ISOLA DELIZIOSAMENTE “DIVERSA”

Non poteva mancare Santorini: “La scintillante Santorini è deliziosamente diversa. La raggiungibilità geografica ne è in parte il motivo. Questa isola è nota per il vulcano nero di Perissa e le spiagge di Kamari che attirano turisti da ogni parte del mondo come la più famosa Spiaggia Rossa vicino ad Akrotiri (ricca di siti archeologici). Santorini circonda una gigantesca laguna nell’arcipelago delle Cicladi e offre panorami mozzafiato da cittadine elevate su alture, cucina eclettica, gallerie interessanti, una fervida vita notturna e vini eccellenti”.


3. GIAMAICA, UN CROGIOLO DI CULTURE

La Giamaica è un’isola carica di fascino: “La Giamaica è un cocktail di culture africane, asiatiche, europee e medio-orientali. Tale eterogeneità è evidente nelle sue forti tradizioni artigianali, nelle arti e nelle particolari scelte culinarie, come l’ackee ed il pesce salato con pane di frutta arrostito. Raggiungi nuove vette nella tua vacanza salendo alla famosa scogliera Negril Cliffs, da cui potrai tuffarti. La Giamaica offre lunghe spiagge, insenature protette, montagne scoscese, cascate, caverne e giornate di sole e occasioni di giocare con le onde, andare a cavallo, nuotare con i delfini. Tuffati dentro!”.


4. PROVIDENCIALES, (TURKS & CAICOS), TRA CAVALLI E IMMERSIONI

Questa meta è meno conosciuta tra i dipartisti: “Immersioni, cavalcate, tintarella… cosa preferisci? “Provo” offre tante attività di coppia, incluse lunghe e romantiche passeggiate sul lungomare da cartolina, mano nella mano. L’isola è relativamente tranquilla, prova Malcolm Beach per allontanarti ancora di più dalla folla”.

5. BALI (INDONESIA), PER AVVENTURIERI IN CERCA DI RELAX
Volete sentirvi dei novelli “Indiani Jones”? Bali fa per voi. “L’isola indonesiana di Bali è la destinazione preferita di avventurieri e viaggiatori in cerca di un po’ di relax. Le acque delle spiagge bianchissime della costa di Bali sono ideali per immersioni, sebbene la densa fauna selvatica, le scimmie e i tempi in pietra nascosti richiamano a un giro esplorativo. Passeggia lungo l’arduo percorso fino alla cima del Monte Mount Batur, le tue fatiche verranno ripagate da una vista mozzafiato. Tonifica i tuoi muscoli con un massaggio in uno dei tanti centri spa di lusso di Bali”.

6. MALLORCA (BALEARI), LA MUSA ISPIRATRICE
Un grande classico, immancabile e sempre di fascino. “L’isola dei sogni che ha inspirato Chopin e Miró vanta ora una reputazione come destinazione perfetta per soggiorni primaverili. Non preoccuparti, se sei in gita scolastica, c’è tanto da fare anche per i più giovani. I delfini e i leoni di mare di Marineland e la spiaggia dei bambini attirano le famiglie. E se cerchi attrazioni per i più piccini, non perderti l’antico treno che viaggia tra Palma e Soller”.

7. MAURITIUS, UN PARADISO TROPICALE
Stando attenti ai reef corallini, se non volete fare la fine di Team Vestas alla scorsa Volvo Ocean Race, “Mauritius è tra le destinazioni più floride dell’Africa, un paradiso tropicale con tantissime attrazioni. Port Louis, la moderna capitale di quest’isola che occupa una superficie di 60 x 46 chilometri, è un porto molto animato con un litorale vivace e un mercato pieno d’attività. Ma la maggior parte dei visitatori è attratta dalle aree turistiche come Mont Choisy, la tranquilla Trou-aux-Biches e la più affollata Flic en Flac, molto popolare tra gli amanti delle immersioni. Rivière Noire è ideale per gli appassionati di pesca d’altura”.

8. PHUKET, THAILANDIA, UN TRIPUDIO DI COLORI
Un sogno per tanti navigatori, “Phuket offre una vivace e colorata gamma di spettacolari luoghi di interesse turistico, dal blu delle lagune, al rosa dei tramonti, all’arancione dei sai monacali. I tuk-tuk a tre ruote, i taxi, gli autobus e le Long Tail Boat, tipiche imbarcazioni locali dall’estremità allungata, trasportano i turisti da una meraviglia all’altra. La costa meridionale di Phuket presenta le spiagge più alla moda. Il nord è più tranquillo. Koh Phi Phi, Phang Nga Bay e Patong Beach sono posti in voga. Immersioni, snorkeling, windsurf e vela sono solo alcune delle attività possibili. L’entroterra, colline coperte di boschi, montagne e scogliere attendono di essere esplorati”.

9. BORA BORA (ISOLE DELLA SOCIETA’), IMMERGITI NELLA NATURA
Volete sentirvi come in Oceania, il film d’animazione grande successo della Disney? “Lagune turchesi, soffici sabbie candide e tramonti di un caldo arancione sono lo sfondo ideale per un’avventura romantica sull’isola. Nuota assieme ai pesci tropicali nella riserva acquatica naturale di Coral Gardens o a Tupitipiti Point, oppure rilassati girando per conto tuo e ammirando la meravigliosa vista del monte Otemanu, un tempo vulcanico. Al Lagoonarium potrai osservare la pratica dello shark feeding e nuotare con le tartarughe di mare. Concludi in bellezza con una squisita cena presso uno dei raffinati ristoranti francesi dell’isola, quindi centellina un cocktail tropicale sotto le stelle”.

10. FERNANDO DA NORONHA (BRASILE), POCHI MA FORTUNATI
Questa è veramente una perla di natura selvaggia incontaminata. “L’arcipelago Fernando de Noronha è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e ospita un delicato ecosistema. I visitatori sono limitati, ma i pochi fortunati vengono premiati con spiagge senza rivali e acque calde e rilassanti abitate da delfini e tartarughe marine che rendono Noronha una delle principali destinazioni per le immersioni al mondo. Oltre al mare, l’isola offre passeggiate lungo i percorsi ecologici del Jardim Elizabeth, la costa Esmerelda o Sancho Bay, che culmina con la salita di ripidi scalini scavati in una rupe”.

1 Comment on Le 10 isole più belle del mondo (da visitare in barca, perché no?) secondo… tutti!

  1. Trip Adwisor dove sono la SARDEGNA e quasi tutte le isole italiane ?
    Classifica stilata non attendibile!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*