Ultime:

Il numero di novembre e’ in edicola. Scopri come rendere migliore la tua barca (e molto altro)

Un grande speciale dedicato al refit, dalle vele alla coperta, dal motore all'energia di bordo: questo il focus del nuovo numero del Giornale della Vela, in edicola e digitale. Scopritelo con noi in anteprima

copa-vela-novembreAvere una barca significa non avere mai un attimo per annoiarsi. Finita la bella stagione, le crociere estive e i weekend autunnali ancora caldi, ora è il momento di entrare nella fase invernale, che per ogni armatore significa una cosa sola: messa a punto, controlli, ottimizzazione, in un parola refitting, rimettere in forma. Inizia così la stagione in cui si passa la maggior parte dei fine settimana in barca a fare “lavoretti” che, se spesso possono essere “fai-da-te”, altrettanto frequentemente richiedono l’aiuto di un esperto del settore che intervenga a bordo con la sua esperienza e i suoi consigli.

schermata-2016-10-27-a-12-21-02IL TEMPO DI CAMBIARE
Così nel servizione centrale del numero del Giornale della Vela in edicola abbiamo deciso di metterci nei vostri panni e proporvi una serie di domande (e risposte) che ogni armatore dovrebbe farsi ogni anno a fine stagione ed avere così tutto il tempo di preparare e sistemare la barca per la primavera successiva. Dalla coperta alle vele, dall’energia al motore (vi indichiamo anche i produttori). Vi vediamo già a bordo con un bel termos di tè caldo a guardare verso l’alto mentre vi interrogate su alcune di queste domande che vi proponiamo…

Questo e molto altro troverete sfogliando il Giornale della Vela di novembre, in edicola e in digitale: scopritelo in anteprima con noi, ecco alcune “chicche” che troverete.

schermata-2016-10-27-a-12-24-281. DIVERTIRSI DAVVERO
La vela per tutti dei grandi raduni, la vela delle grandi feste in mare e poi a terra, la vela che riempie le banchine delle città di curiosi e appassionati. In undici manifestazioni, attraverso foto spettacolari, vi presentiamo il meglio della vela per tutti. Scegliete l’evento che fa per voi e… partecipate!

schermata-2016-10-27-a-12-29-012. L’ARCHITETTO DEL MARE
Pochi uomini hanno cambiato il mondo della vela italiana come Carlo Sciarrelli. Progettista autodidatta, nato a Trieste nel 1934, ci ha lasciati esattamente dieci anni fa. Nel corso della sua carriera ha disegnato alcune delle più belle barche che abbiano solcato i nostri mari (e ancora oggi lo fanno). A dieci anni dalla sua scomparsa, noi lo ricordiamo così, come il più originale e controverso dei progettisti italiani, capace di creare uno stile unico e irripetibile, alla ricerca di quella che chiamava “la barca di Dio”. A raccontarcelo, è lui stesso…

schermata-2016-10-27-a-12-29-393. VI SPIEGO COME HO RESO ELETTRICA LA MIA BARCA
Daniele Bossi ha comprato un piccolo Far East 26 e lo ha dotato di motore elettrico. Ora sta ibridizzando un 64 piedi, segno che la tecnologia ormai è matura. L’ecorivoluzione è alle porte. Noi lo abbiamo intervistasto per farci spiegare tutti i trucchi (e i costi) per rendere elettrica la propria imbarcazione. E se non proprio elettrica, ibrida e al passo coi tempi…

schermata-2016-10-27-a-12-34-464. BACKSTAGE – LE ULTIMISSIME
Continua il nostro viaggio alla scoperta delle novità della stagione, direttamente dalle banchine dei saloni di fine settembre, da Barcellona alla grande fiera di Annapolis: ecco le barche che ci hanno colpito, in positivo e in negativo.

schermata-2016-10-27-a-12-35-315. LE NOSTRE PROVE
Abbiamo provato due barche diametralmente opposte per filosofia e soluzioni progettuali: il velocissimo ClubSwan 50, una barca che è un vero shock che vuole rivoluzionare il concetto stesso di monoscafo (la firma è di Juan Koujoumdjian), e l’Azuree 41, ultima nata in casa Sirena Marine con grandi spazi di stivaggio, facilità di conduzione e infinite opzioni di personalizzazione. Per chi ama navigare lungo ma non solo.

schermata-2016-10-27-a-12-36-506. VELACUP E BARCOLANA
Vi raccontiamo per filo e per segno cosa è accaduto alla TAG Heuer VELA Cup Trofeo Mariperman e alla 48ma edizione della regata più famosa del mondo. Eventi diversi ma simili per spirito. Parola d’ordine: divertirsi!

schermata-2016-10-27-a-12-37-517. ANCORA, CATENA CIMA
Stanchi, stufi, arcistufi di non sapere mai veramente quanto tiene la linea d’ancoraggio, se abbiamo troppa catena o troppa cima, se l’ancora è ben posizionata e soprattutto, sino a quale intensità di vento regge, abbiamo scelto tre soluzioni diverse messe alla prova per capire sino a quale trazione resistono senza spedare o arare. Così abbiamo finalmente capito sino a quanti nodi di vento possiamo essere sicuri di non andare a sbattere con la nostra barca.

schermata-2016-10-27-a-12-40-368. POTEVO ESSERE AVVOCATO, ORA DISEGNO VELE E VINCO GLI ITALIANI
Vi raccontiamo la bella storia di Vittorio d’Albertas, grandissimo velaio e velista che non ama stare sotto i riflettori e si è aperto con noi. Ci ha raccontato come da velista di poco talento (parole sue) si è trasformato in un regatante di successo e in imprenditore-velaio tra i più stimati in Italia.

schermata-2016-10-27-a-12-41-469. BARCA VECCHIA FA BUON BORDO
Prendi una buona barca di 25 anni fa, modificala con l’aiuto di progettisti con esperienza di Coppa America ed ecco che ti ritroverai in mano un “missile” in grado di bagnare il naso ai monotipi più moderni. Ecco la storia di BandaLarga, la regina del lago Maggiore che ora si prepara a conquistare anche altri campi di regata.

kitefoilscupitaly2016d2_0410. KITE FOIL ALLE OLIMPIADI? NOI LO VOGLIAMO
In tutto il numero di novembre troverete richiami al kite con i foil, secondo noi ottimo richiamo per i giovani, che si stanno lentamente disaffezionando alla vela tradizionale. D’altronde lo dicono i numeri: un milione e mezzo di appassionati dell’età media di 20 anni in giro per il mondo (in Italia sono 18.000).

Ricordate, ci sono anche tanti altri buoni motivi per non perdere il nuovo numero di novembre del Giornale della Vela. In edicola, su iPad, iPhone e su tutti i tablet e gli smartphone Android.

ABBONATI SUBITO:
IN REGALO IL CALENDARIO POSTER 2017!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*