Ultime:

BEST OF 2014 – Che spettacolo il contest Instagram, grazie a tutti voi!

Grazie a voi la seconda edizione del contest Instagram "#crocieragdv2014" è stata un altro grande successo. Rivediamo le splendide foto che si sono aggiudicate i premi TAG Heuer!

APE-INSTAGRAM_VINCITORICon quasi 1400 foto in lizza nel contest “TAG Heuer Crociera GDV 2014” (qui le trovate tutte nella più grande gallery online mai realizzata!) avete inondato Instagram quest’estate. Costringendo la redazione a fare gli straordinari. E avete fatto la vostra parte anche nell’aiutarci a scegliere il vincitore, dandoci le vostre preferenze nella votazione online sul nostro sito. E che lavoro c’è dietro alla foto che ha vinto… Sono state necessarie una trentina di prove prima dello scatto perfetto!

IN UNA FOTO DUE PASSIONI: BARCA E… FAMIGLIA!

emanuel.fischer_0278Il vincitore è @emanuel.fischer, che in una sola immagine è riuscito a immortalare due delle grandi passioni della sua vita: in primo piano sua figlia Isabel e, sullo sfondo, Cathur One, l’Oceanis 323 di famiglia. “D’inverno lo teniamo ormeggiato a Cesenatico, ma ormai diversi anni con mia moglie, anche lei appassionata velista, i figli e gli amici trascorriamo almeno 40-50 giorni in barca, dividendoci tra Croazia e Grecia”, ci ha raccontato Emanuel. “La foto è stata scattata a Sapunara, Milijet, in Croazia, verso la fine di questo meraviglioso agosto, almeno al sud. Una delle cose più belle in barca è che si può andare dove si trova più sole!” Uno scatto che ci ha colpito per la sua originalità e che, comunque, richiama in qualche modo anche le fotografie di moda (scusateci il gioco di parole). “Scatto tutte le foto con un vecchio iPhone 4, l’ideale in barca. Da ormai due anni il contest è anche un grande stimolo a scattare foto sempre migliori, e da 2 anni per me un modo di condividere con gli amici terraquei le nostre avventure”. E’ dunque @emanuel.fischer ad aggiudicarsi il TAG Heuer Aquaracer 500M Calibre 5 Automatic, primo premio del nostro contest.

asterixeobelix_5_0796

La seconda classificata, opera di @asterixeobelix_5

QUANDO IL MARE E’ GRANDE PASSIONE
Per riuscire ad arrivare alle scelte finali, abbiamo prima ristretto la cerchia a ottantaquattro foto poi la rosa è arrivata a quindici immagini. Terminate queste prime due fasi del lavoro, ci siamo seduti in sala riunioni e abbiamo messo ai voti gli ultimi candidati rimasti. Al secondo posto ecco @asterixeobelix_5, nickname dietro al quale si cela Mattia Bernardinetti: ventisei anni, è un medico in attesa del concorso di specializzazione in anestesia. “In questo periodo sto al policlinico Umberto primo di Roma, dove mi sono laureato, ma un domani vorrei mollare le cime per qualche luogo lontano… quale?! Non lo so, ma voglio pensarlo. L’idea di troppa stabilità mi uccide. Nel periodo universitario alternavo gli esami a lanci dal paracadute, ora per fortuna gli esami sono finiti. La vela è una passione nata per gioco con alcuni amici, per poi diventare uno status mentale, una dipendenza incurabile, l’espressione di libertà che ogni uomo cerca dentro se stesso”. Al terzo posto ecco invece Riccardo Fracchia (@clovis1983 il suo nickname), che ha fatto della vela la sua vita, comandando (“anche se sarò un vero comandante quando avrò la barba bianca”, ci racconta Riccardo) un ketch in alluminio di 24 metri e avendo la sua ragazza come hostess di bordo. Il suo più grande sogno? “Mettere un piccolo gruzzolo da parte per preparare la mia barca (che per me è anche un po’ una mamma) a un giro del mondo non senza scalo, ma senza fretta con le persone che amo di più”.

clovis1983_0840

Al terzo posto @clovis1983

CHI SONO I TRE VINCITORI
Emanuel AnnalisaRobert Emanuel Fischer (@emanuelfischer per la comunità di Instagram), vive a Cesena ed è per metà tedesco e metà italiano. “Non so da dove è arrivata la mia passione per la vela. I miei genitori sono molto ‘terrestri’, ma so che ho la fortuna di abitare a soli venti minuti dal mare e di avere una famiglia che condivide la mia passione. Anzi, forse mia moglie Annalisa (nella foto con lui, insieme hanno due figli, Isabel e Bryan) è ancora più appassionata di me!” Emanuel, architetto, riesce a trascorrere circa cinquanta/sessanta giorni all’anno in mare. “Ho installato sulla nostra barca, un Oceanis 323, il wifi, così da poter lavorare anche da bordo e finalmente gestire il tempo in maniera diversa da una volta”. Per vincere il contest, al quale aveva già partecipato lo scorso anno, ha dovuto… sudare! ”Per riuscire a ottenere questa foto, ho dovuto scattarne almeno una trentina!”.

image3Mattia Bernardinetti, (@asterixeobelix_5) per è nato a Rieti ventisei anni fa. “Sono un medico in attesa del concorso di specializzazione in anestesia In questo periodo sono all’Umberto I di Roma, dove mi sono laureato, ma un domani vorrei mollare le cime per qualche luogo lontano… quale?! Non lo so, ma voglio pensarlo. L’idea di troppa stabilità mi uccide”. Uno spirito libero, quello di Mattia. “Nel periodo universitario alternavo gli esami a lanci dal paracadute (a proposito, il ritratto di mattia che vedete qui sopra è stato scattato in piena adrenalina post lancio!, ndr), ora per fortuna gli esami sono finiti”. Mattia non è uno da mezze misure e anche il suo rapporto con la barca a vela è decisamente forte. “La vela è una passione nata per gioco con alcuni amici, per poi diventare uno status mentale, una dipendenza incurabile, l’espressione di libertà che ogni uomo cerca dentro se stesso”.

Schermata 2014-10-21 a 10.51.44Il terzo classificato del nostro contest, ha una bellissima storia… anche davanti a sé! Perché Riccardo Fracchia (@clovis1983) ha 25 anni e da sempre la vela nel cuore. “Dal 1997 mio padre vive su un’imbarcazione di 26 metri in alluminio di nome Clovis, un ketch del 1983 tenuto da noi in perfette condizioni. Quando ero piccolo aspettavo con ansia ogni festa per poter raggiungere mio padre e seguirlo in mare e in tutti i lavori di bordo. Adesso lavoro come comandante (anche se un vero comandante lo sarò quando avrò la barba bianca) con la mia ragazza hostess, su uno yacht privato a motore di 24 metri. Anche se il mio più grande sogno sarebbe poter mettere un piccolo gruzzolo da parte per preparare la mia barca (che per me è anche un po’ una mamma) a un giro del mondo non senza scalo, ma senza fretta con le persone che amo di più”.

I PREMI TAG HEUER

Il primo premio è un TAG Heuer Aquaracer  500M Calibre 5 Automatic

Il primo premio è un TAG Heuer Aquaracer
500M Calibre 5 Automatic

borsaGrazie al nostro partner TAG Heuer, Emanuel Fischer si è aggiudicato Il TAG Heuer Aquaracer 500M Calibre 5 Automatic. Impermeabile fino a 500 metri, è dotato di valvole di decompressione dell’elio. Mattia e Riccarso, secondo e terzo classificato, hanno vinto la sacca da viaggio in tela TAG Heuer vintage, ispirata a quelle da barca degli Anni ’70.

 

LE ALTRE DODICI FOTO IN LIZZA PER IL PODIO

 

 

 

1 Comment on BEST OF 2014 – Che spettacolo il contest Instagram, grazie a tutti voi!

  1. I do believe all the ideas you have offered in your post. They’re really convincing and can definitely work. Nonetheless, the posts are very quick for newbies. May just you please extend them a bit from next time? Thanks for the post.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*